Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cultura

Giulianello di Cori, il 20 luglio al via Book &Roll Rassegna di scritture urgenti 2014

Nata nel 2011, la manifestazione vuole dare spazio a scrittori, cantautori ed artisti che tentano con la loro poetica o scrittura “urgente” di smuovere le coscienze. La scrittura d’impegno, il testo testimonianza, la funzione sociale e civile...

Nata nel 2011, la manifestazione vuole dare spazio a scrittori, cantautori ed artisti che tentano con la loro poetica o scrittura "urgente" di smuovere le coscienze. La scrittura d'impegno, il testo testimonianza, la funzione sociale e civile della letteratura e del libro d'inchiesta, sono alla base del Book'n'Roll, il cui scopo è quello di suscitare nello spettatore un atteggiamento analitico e critico rispetto alle tematiche trattate.

Nel corso della prima edizione è stato affrontato il tema della LEGALITÀ grazie alla stretta collaborazione con l'associazione Libera di Don Luigi Ciotti e la casa editrice ChiareLettere. Quest'anno il Book'n'Roll metterà al centro della tavola rotonda la questione

del LAVORO con alcune importanti testimonianze da Taranto, in particolare dall'Ilva. La manifestazione aprirà i battenti alle 17 con la FIERA DEL LIBRO. Parteciperanno case editrici, librerie e biblioteche. Quindi apertura della mostra fotografica di Pierangelo Laterza dal titolo Sansavenir. "Uno skyline Zoo concept industriale incombe su Taranto da qualsiasi angolazione visiva e mentale la si guardi. Fumo e polvere e sostanze inquinanti si sono sparse per oltre cinquant'anni su una città condotta a forza verso una

presunta "vocazione industriale" ma in realtà con ben altre, e sempre più invisibili, vocazioni al mare, alla terra, al turismo". Alle 18 Tavola Rotonda e dibattito in Piazza Umberto I: LAVORO, IL CASO ILVA. Vincenzo De Marco, operaio Ilva e poeta emergente, presenterà "IL MOSTRO di rabbia & d'amore" (Ed.Lettere Animate - Aphorism.it) prefazione di Valerio Tambone un libro di poesie e aforismi che anticiperà l'uscita di LOW BATTERY, un romanzo autobiografico, incentrato sul periodo in fabbrica, con fatti realmente accaduti. Angelo Di Leo e Michele Tursi presenteranno invece "I GIORNI DI TARANTO" (Scorpione Editrice) con prefazione di Flavia Piccinni. "Ilva, Ambiente Svenduto. L'inchiesta che ha messo sotto accusa il sistema politico tarantino e pugliese. Le intercettazioni telefoniche, i dati ambientali, le ripercussioni sanitarie derivanti dalla produzione di acciaio. Il ruolo dell'informazione, i rapporti pericolosi con Ilva, il dramma occupazionale". A seguire, alle 21, Giorgio Consoli, attore professionista della provincia di Taranto, diplomato al Piccolo Teatro di Milano e cantante dei Leitmotiv, porterà in scena un monologo teatrale ispirato a "Il Mercato della fame e la rivolta delle coscienze" (Stampa Alternativa-Nuovi Equilibri, 2012, a cura di Sibylle Kirchbach e Anna Ruchatdiscorso) del sociologo svizzero Jean Zigler. "Un reading sull'indignazione verso un "sistema cannibale", presentato così dal sociologo, critico della globalizzazione e politico, sulle sconvolgenti verità che troppo spesso pensiamo lontane da noi (ma solo geograficamente) per aprire una riflessione su quanto, non solo la ribellione dei paesi poveri e la coscienza dei paesi ricchi possa essere un rimedio, ma che anche "l'arte stessa - musica, teatro, poesia - possa portare l'uomo a

superare i propri limiti, ad "aggredire le coscienze" e a far si che si rivoltino". Chiuderà la seconda edizione del Book'n'Roll il concerto di Sergio Simeoni, cantautore della scena folk romana. "Comincia a scrivere canzoni a quattordici anni, a cantarle in pubblico a 16 al Folkstudio di Roma, lo storico locale della "scuola romana dei cantautori" di cui facevano parte De Gregori e Venditti. Canta con De Gregori, apre i concerti di Claudio Lolli. Suona in Irlanda e in Polonia. Scrive musiche per due cortometraggi ed è premiato alla Festa del cinema di Roma. Va in onda su Rai Tre in una trasmissione di David Zard. Suona la colonna sonora del film I Soliti Idioti per Sony Universal. Vince quest'anno il premio Musicultura come autore per i Core a Core". CONTATTI

Email: booknroll@libero.it

Tel. 347 007 19 13 - 06 96 65 270 cori_1403808511
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giulianello di Cori, il 20 luglio al via Book &Roll Rassegna di scritture urgenti 2014

FrosinoneToday è in caricamento