Golden Gala 2018, in tribuna d'onore i prodotti ciociari e pontini

L'evento rappresenta una imperdibile vetrina per i prodotti e le tradizioni del frusinate

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FrosinoneToday

Le specialità dell’enogastronomia ciociara e pontina saranno le protagoniste della prestigiosa cena del Golden Gala “Pietro Mennea”, edizione 2018. L’appuntamento con la quarta tappa mondiale, e prima sul suolo europeo, della Iaaf Diamond League, il meeting internazionale dell’atletica leggera, è il prossimo 31 maggio allo Stadio Olimpico di Roma. Durante la stessa serata, nella Tribuna Autorità e nella Tribuna d’Onore Monte Mario, sarà servita la cena di gala a base di prodotti tipici delle province di Frosinone e Latina.

La cena di gala

L’evento è organizzato dalle Camere di Commercio di Frosinone e Latina su mandato della Fidal. Un eccezionale connubio di sapori, preludio della prossima fusione tra i due Enti. La cena di gala del Golden Gala “Pietro Mennea” rappresenta una imperdibile vetrina promozionale non solo per le eccellenze dell’enogastronomia ciociara e pontina, ma anche per la scoperta di storie e tradizioni legate ai due territori, entrambe ricchi di risorse, Arte, Cultura, Bellezze Naturalistiche e meritevoli di un’esperienza di scoperta e valorizzazione che trovi nel buon cibo il suo punto di partenza.

Il commento di Zappia

Un’occasione di grande spessore che ci permette di mettere in luce le tradizioni agricole ed alimentari del nostro territorio che nulla sacrificano all’autenticità e di cui sono percettibili i rimandi delle vicende storiche delle comunità che le esprimono – dichiara Mauro Zappia, Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Latina - . Portiamo al Golden Gala il meglio dell’esperienza enogastronomica provinciale, con un menù che racconta e fa incontrare le eccellenze produttive dei rispettivi territori”.

Le parole di Pigliacelli

“L’appuntamento di quest’anno ci emoziona in maniera particolare – sottolinea il Presidente della Camera di Commercio di Frosinone, Marcello Pigliacelli – . Il cibo è un veicolo di promozione turistica ma anche l’emblema della ricchezza della Storia e delle Tradizioni di un territorio. Celebreremo la Cena di Gala con le nostre eccellenze e i nostri migliori chef e celebreremo, anche, la sinergia tra due territori diversi e vicini che, insieme, hanno davvero tutto, da ogni punto di vista”.

Sulle tavolate dello Stadio Olimpico saranno servite pizze, focacce, paste fresche, formaggi e salumi ciociari e pontini, birre artigianali e i più conosciuti ed apprezzati vini e spumanti Docg, Doc e Igt delle due province. Le pietanze saranno preparate, come di consueto, da chef qualificati e verranno servite da una rappresentanza degli studenti degli Istituti Alberghieri di Ceccano e Formia. Due province, due Storie, due Tradizioni, un evento unico a suggello di una manifestazione, il Golden Gala, che interpretando i più alti valori dello Sport si rende portavoce anche dei valori di due territori.

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento