La Direttrice dell’Agenzia Regionale per il Turismo a Subiaco: “L’osservatorio registra un flusso crescente sul territorio, o lo si sfrutta o lo si perde”

Si è tenuto nella giornata di ieri, 15 maggio, l’incontro con la Direttrice dell’Agenzia Regionale per il Turismo, Flaminia Santarelli, e gli operatori turistici del territorio che hanno risposto alla possibilità di confronto e condivisione...

18493938_10209323182578088_1295307488_o

Si è tenuto nella giornata di ieri, 15 maggio, l’incontro con la Direttrice dell’Agenzia Regionale per il Turismo, Flaminia Santarelli, e gli operatori turistici del territorio che hanno risposto alla possibilità di confronto e condivisione fortemente voluta dal Comune di Subiaco.

Presenti all’incontro anche il Sindaco di Subiaco, Francesco Pelliccia, e l’Assessore al Turismo, Rachele Proietti, i quali hanno condotto l’evento e riportando situazioni utili alla comprensione del fenomeno turistico locale.

“Ricevere l’invito in una località come Subiaco è sempre una situazione che riteniamo ghiotta. L'Osservatorio Regionale per il Turismo rileva, infatti, un incremento del flusso turistico nella Valle dell’Aniene, e Subiaco in primis risulta essere nel bel mezzo di una fase cruciale, per cui si ha la possibilità per diventare una destinazione nazionale e internazionale d’eccellenza, o di perdere un treno per il quale si è aspettato a lungo.” Dichiara la Direttrice Santarelli durante il suo intervento.

Molti i temi affrontati grazie all’interazione dei presenti, tra cui la consapevolezza e la conoscenza dell’offerta turistica da parte delle strutture e attività locali, nonché l’attenzione a servizi e accoglienza, che formano parte della valutazione di una meta e della sua gradevolezza.

“Chi vive il territorio è alla base del successo del turismo: accoglienza e servizi, parliamo di cose semplici, come la connessione wifi gratuita, ormai parte stessa della scelta della struttura, ma anche di un approccio accogliente, prerogativa che ogni singola realtà commerciale e turistica ha l’obbligo di tenere in conto se ha a cuore il proprio fatturato.” Prosegue la dott.ssa Santarelli nel corso dello scambio di idee con gli operatori.

Si è poi cercato di comprendere il nuovo profilo del visitatore, facendo un distinguo sostanziale tra turista ed escursionista, tra quali siano oggi le preferenze e le migliori chiavi per intercettare i flussi nazionali e stranieri. Il desiderio di vivere un'esperienza genuina risulta essere ormai un minimo comun denominatore dell’offerta turistica definita esperienziale, un’offerta che Subiaco ha insita nella sua natura e di cui “Il cammino di San Benedetto” risulta essere il prodotto di spicco riconosciuto come il progetto di maggior successo dell’intera Regione Lazio.

“L’attenzione dell’amministrazione è anche rivolta all’accoglimento delle opportunità che i vari circuiti mettono a disposizione. Ad esempio mercoledì 17, presso le Terme di Diocleziano, si terrà l’evento organizzato dal MiBACT, per la promozione territoriale di 1000 tra i comuni selezionati. Al termine di questa prima parte espositiva, nella seconda parte dell'anno ci sarà il “passaborgo”, ossia una candidatura per le eccellenze del prodotto Italia, e Subiaco sarà incluso.” Afferma l’Assessore al Turismo, Rachele Proietti.

"Si sta lavorando per superare la stagionalità dei flussi. Questo, grazie all’aiuto della Regione Lazio e degli operatori locali, sarà una sfida che potremo vincere. Disponiamo di un bacino d’offerta in grado di soddisfare le esigenze e i gusti per l’intero arco annuale. La creazione di una rete tra tutti gli attori del territorio riteniamo sia fondamentale, motivo per il quale si sta lavorando per migliorare e incrementare, ovviamente con l’aiuto di tutti." Conclude il Sindaco, Francesco Pelliccia, al termine dell’incontro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento