menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
labico presepe vivente Colle spina1

labico presepe vivente Colle spina1

Labico, tanta emozione e partecipazione per il Presepe Vivente a Colle Spina

E’ stata un’emozione intensa e coinvolgente quella vissuta nel primo pomeriggio di ieri nella frazione di Colle Spina nel comune di Labico, dove i volontari della Parrocchia Nostra Signora di Lourdes e dell’Associazione Pro Colle Spina di...

E' stata un'emozione intensa e coinvolgente quella vissuta nel primo pomeriggio di ieri nella frazione di Colle Spina nel comune di Labico, dove i volontari della Parrocchia Nostra Signora di Lourdes e dell'Associazione Pro Colle Spina di Promozione Sociale, hanno dato vita alla prima Sacra Rappresentazione del Presepe.




Oltre ai numerosi abitanti della zona, ai partecipanti e ai turisti giunti per l'occasione, alla rievocazione del Presepe vivente era presente anche il primo cittadino di Labico Alfredo Galli, che ne ha lodato ed elogiato la realizzazione ed il consigliere comunale Adriano Paoletti nel doppio ruolo di corista e Re Magio.

L'intenzione è stata quella di utilizzare il Musical come strumento adatto ai tempi per comunicare il messaggio di pace e di concordia che il Presepe emana. Inoltre, il Musical, quale perfetto strumento pedagogico, ha permesso di far rivivere i momenti della Natività, da sempre fonte ispiratrice dei valori della tradizione e necessari per costruire insieme una identità collettiva.

L'evento è stato realizzato attraverso una attenta e scrupolosa ricostruzione delle ambientazioni sceniche. Tutta la celebrazione è stata coordinata da Gianni Olivo, il quale guidava i numerosi figuranti presenti e dirigeva il coro che accompagnava tutta la Sacra Rappresentazione. A raccontare il Presepe la voce narrante del parroco don Bruno che ne ha descritto tutti gli attimi e i singoli momenti. Una scenografia composta da cinque stanze ha ospitato tutte le varie scene della Natività, dall'Annunciazione dell'Angelo alla Vergine Maria sino alla nascita di Gesù. Proprio quest'ultimo momento, cioè la nascita del Santo Salvatore con l'arrivo dei Re Magi, è stato il più appassionante e suggestivo, concludendo tutta la splendida rievocazione.

La dignità sacrale della Natività ha reso i molti visitatori presenti partecipi alla gioia della rappresentazione esaltandone l'alto valore della famiglia come primo e fondante elemento della società cristiana.





PC (foto Alessandra Lupi. Vietata la riproduzione senza previa autorizzazione)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
FrosinoneToday è in caricamento