menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
uniko

uniko

Lavinio, La prima interessante stagione teatrale del Teatro Uniko

Sono da sempre molto vicino e molto affezionato al litorale a sud di Roma, ovvero Anzio e Nettuno, Lido dei Pini e Lavinio, e ogni anno seguo con interesse e con sincera amicizia tutto quanto avviene in tali magnifiche zone, sia nel periodo...

Sono da sempre molto vicino e molto affezionato al litorale a sud di Roma, ovvero Anzio e Nettuno, Lido dei Pini e Lavinio, e ogni anno seguo con interesse e con sincera amicizia tutto quanto avviene in tali magnifiche zone, sia nel periodo invernale che in quello estivo , dagli avvenimenti sociali e culturali a quelli sportivi , passando per le fiere e per le sagre, molto particolari e caratteristiche sotto il profilo umano. E proprio la bella e ammirevole sinergia tra persone brave, competenti, appassionate e concrete, quali Roberta Vitiello, Andrea Serpa, Fabio Pontecorvo e Roberto Lucci ha prodotto un vero e proprio miracolo in zona, cioè quello che realizzare, in collaborazione con la efficientissima Crazy School di Lavinio, un nuovo teatro, l'unica sala teatrale della zona, che infatti si chiama proprio Teatro Uniko, e sorge in viale del Sole 4, nella stessa sede della Crazy School, a pochi metri dall'incrocio centrale di Lavinio Mare, quello che unisce il litorale a Lavinio Centro e Lavinio Stazione. La sala si presenta bella, graziosa, accogliente, dotata di poltrone molto comode, che assicurano una perfetta visibilità per tutti gli spettatori, dalla prima all'ultima fila. Molto bene : una bella zona, una ottima organizzazione, un bellissimo teatro, e quindi una prima vivace, divertente, simpatica stagione teatrale, che adesso andiamo ad illustrare in questa prima nota, che sarà poi seguita, di volta in volta, dalla presentazione dei singoli eventi : 27 novembre, sarà il grande Nicola Pistoia il primo artista ospite di Uniko, con un cavallo di battaglia rappresentato molte volte a Roma,nel Lazio e in tutta Italia, ovvero Flebowsky, le storie di una ordinaria corsia sanitaria; il 4 dicembre Carta Bianca per lo frizzante serata Tanto pe' campa, con sano umorismo, tante risate, con due comici ben conosciuti dal pubblico locale; 18 dicembre la bravissima Tiziana Foschi, nel suo ormai famoso monologo intitolato Cibami, uno spettacolo sempre presente nel folto repertorio della simpatica artista; 8 gennaio 2016 con un altro grande interprete, ovvero Paolo Triestino, che porta ancora una volta in scena un originale testo di Manfridi, dedicato alle storie prima, durante e dopo la famosa finale della Coppa dei Campioni di calcio, tra Roma e Liverpool, allo Stadio Olimpico della Capitale: 22 gennaio con un'altra campionessa del palcoscenico, ovvero la incontenibile Luciana Frazzetto, che propone il suo coinvolgente ed interattivo monologo intitolato E se il sesso si è depresso?, con il pubblico diretto protagonista della serata; il 5 febbraio un bell'omaggio alla grande attrice Monica Vitti, con Ketty Roselli e Ottavia Bianchi che presentano lo spettacolo Mille volte Monica; 12 febbraio con Salvatore Marino e Alessia Amendola nell'ormai classico, ma sempre attuale, Non sono abbronzato, qui lo dico e qui lo negro; il 4 marzo la attivissima e onnipresente Francesca Nunzi, che ripropone un suo testo molto fruibile e disinvolto, che si intitola Volevo fare la m?! ; gli ultimi due spettacoli di questa bellissima stagione sono previsti nel mese di aprile : il 1 aprile Gabriele Marconi presenta i suoi Primi 40 anni di imitazioni , mentre il 22 aprile il fantasioso e creativo Marco Cavallaro porta in scena il suo testo Sesso contro Amore. Questo è il programma ufficiale in cartellone, ma i bravi organizzatori lo integreranno con altri eventi, riservati ad artisti di livello nazionale, ma anche ad artisti appartenenti alle numerose compagnie e associazioni culturali che gravitano da decenni nella zona del litorale laziale a sud di Roma. Per cui, complimenti e auguri , in attesa del debutto del primo spettacolo, in programma al Teatro Uniko di Lavinio il 27 novembre. Franco Vivona

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento