menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
perg spont

perg spont

Lirica, Stabat Mater, con Mei e Mingardo inaugura il 15esimo Festival Pergolesi Spontini

Grande attesa in città, in regione e in tutta Italia per uno degli eventi più importanti, attesi e seguiti nell’ambito del casto panorama culturale e musicale italiano. Una serata certamente indimenticabile per lo Stabat Mater, con Eva Mei e Sara...

Grande attesa in città, in regione e in tutta Italia per uno degli eventi più importanti, attesi e seguiti nell'ambito del casto panorama culturale e musicale italiano. Una serata certamente indimenticabile per lo Stabat Mater, con Eva Mei e Sara Mingardo, due delle più belle voci della lirica, a Jesi per l'inaugurazione del XV Festival Pergolesi Spontini, venerdì 4 settembre al Teatro Pergolesi alle ore 21. Suona l'Accademia Barocca de I Virtuosi Italiani, Alberto Martini concertatore e violino solista; un programma tutto di Pergolesi con una dedica speciale al musicologo Francesco Degrada. Nella giornata, dalle ore 17 il Convegno internazionale di studi sul tema "Il solco tracciato da Francesco Degrada: un bilancio a 10 anni dalla scomparsa". Alle 18,30 cerimonia di intitolazione del "Largo Francesco Degrada". Giovanni Battista Draghi nacque a Jesi nel 1710. Il soprannome Pergolesi deriva dal nonno Francesco, un artigiano originario della cittadina di Pergola trasferitosi nel 1635 nella città natale di Giovanni Battista. Fu forse il primo musicista che raggiunse in brevissimo tempo fama universale in ogni più sperduto angolo d'Europa e presso ogni ordine di pubblico. Il suo capolavoro è la sequenza Stabat Mater per soprano, contralto, archi e basso continuo, l'ultima sua opera scritta sulle soglie della morte che stroncò il musicista all'età di soli ventisei anni, e che verrà eseguita al Teatro Pergolesi di Jesi venerdì 4 settembre 2015, per la serata inaugurale del XV FESTIVAL PERGOLESI SPONTINI, rassegna internazionale a cura della Fondazione Pergolesi Spontini. Il "Concerto per Francesco Degrada"- questo il titolo del primo appuntamento - è affidato a due soliste d'eccezione, il soprano Eva Mei e il contralto Sara Mingardo, che eseguiranno alcune delle più celebri composizioni di Pergolesi tra cui le due antifone Salve Regina in fa minore per contralto, archi e continuo, e Salve Regina in la minore per soprano, archi e continuo, ed il Concerto in si bemolle maggiore per violino, archi e continuo, per le Edizioni Fondazione Pergolesi Spontini. Ad accompagnarle su strumenti originali l'Accademia Barocca dei Virtuosi Italiani, concertatore e violino solista Alberto Martini. (fonte ufficio stampa Festival Pergolesi Spontini 2015).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento