Lo scrittore Gerardo Di Giammarino tra i finalisti della manifestazione "Fiuggistoria- Lazio meridionale"

Il suo libro riguarda la storia dell'ospedale Umberto I di Frosinone ed ha già ricevuto larghi consensi

Lo   scrittore  Gerardo Di Giammarino   tra i finalisti della manifestazione  "Fiuggistoria- Lazio meridionale"   giunta ormai alla sua ottava edizione. Il  comitato  dei lettori  presieduto da  Vera Manacorda ed Antimo Della   Valle  si  è riunito  nei giorni scorsi a  Roma  per annunciare  i finalisti di questo premio  voluto fortemente  dallo storico  Piero Melograni e patrocinato dal Comune di  Fiuggi.  L'attesa  kermesse culturale si terrà questa  sera presso la  sala consiliare della città Termale. Grande  la soddisfazione di  Giammarino  quando  ha appreso  di  essere  tra la  rosa degli scrittori  che potrebbero  vincere  l'ambito premio.

Il libro del finalista Di Giammarino

Il suo  libro  riguardante la  storia dell'ospedale Umberto I a  Frosinone  ha  già ricevuto  larghi  consensi  già nel corso  della  presentazione che si è tenuta lo scorso aprile. Lui, un infermiere del reparto dialisi dell'ospedale di Frosinone,  aveva  voglia   di cercare  le  proprie  "radici"  attraverso  questa minuziosa  ricerca.  Parlando   con l'autore  di questa  fatica  letteraria   ha dichiarato di  essere  rimasto  molto  affascinato dalla  figura  del  dott. Arnaldo  Angelini, un medico  condotto  originario di  Perugia  che trasferitosi nel capoluogo ciociaro aveva cominciato a rimboccarsi le maniche per poter garantire ai suoi pazienti le cure più idonee. Stiamo parlando del  1897. E proprio in  questa ottica era diventato direttore sanitario dell’ospedale che inizialmente era ubicato in via S. Orsmida, nel cuore della città e che successivamente venne trasferito nell’edificio delle magistrali ‘Maccari‘. Per poter avere tutti gli strumenti necessari ed una sala operatoria Angelini si era privato del suo stipendio per diversi mesi.  Un viaggio nella  memoria quello di Giammarino che  ha colpito  non  poco   i rappresentanti  del comitato lettori.  L'infermiere e neo scrittore   ciociaro   si sarebbe  distinto  non  solo  per  l'argomento  per  per  la tecnica con  il quale  ha saputo  descrivere  luoghi e situazioni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento