Cultura

Ferentino, M.A.G.I.A.: grande successo per l’evento “Tutti insport”

Obiettivo dell’iniziativa, patrocinata dal Comune di Ferentino, è stata quella di promuovere lo sport e i suoi valori educativi come strumento di sviluppo ed inclusione sociale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FrosinoneToday

Nella mattinata di sabato 1° Giugno gli studenti del Centro di Formazione Professionale di Ferentino di Frosinone Formazione e Lavoro, con la supervisione dei docenti, sono stati gli animatori di una giornata in cui tutti, nessuno escluso, si sono potuti divertire e riscoprire la godibilità dell’esercizio fisico sfruttando una vera e propria palestra a cielo aperto allestita presso la “Rotonda di Vascello”, punto panoramico della città da cui si può ammirare l’intera Valle del Sacco. Obiettivo dell’iniziativa, patrocinata dal Comune di Ferentino, è stata quella di promuovere lo sport e i suoi valori educativi come strumento di sviluppo ed inclusione sociale. L’evento “TUTTI IN SPORT”, nell’ambito del progetto “M.A.G.I.A.” (Movimento Gioco Inclusione e Alimentazione Sana) di “Game UPI”, il programma nazionale dedicato allo sport e ai giovani, promosso da UPI nazionale e finanziato dal Dipartimento delle Politiche Giovanili e il Servizio Universale (Fondo Politiche Giovanili 2022), ha previsto la progettazione e la realizzazione nella città di un percorso di pratica sportiva all’aperto, fruibile dalla cittadinanza, con l’obiettivo di favorire l’incontro generazionale, recuperare spazi all’aperto per la socializzazione e l’attività motoria. Tante le persone intervenute all’evento, oltre agli allievi e ai docenti: bambini, adulti e meno adulti, persone con disabilità che hanno avuto libero accesso al percorso realizzato in un’area circoscritta, dove sono state installate diverse postazioni con varie attrezzature come la torretta per trazioni, dip station, kettelbell di varie misure, tappetini per esercizi a corpo libero ed elastici, vogatore, cyclette, corda per allenamento funzionale, canestro da basketball, tennis tavolo, rete con materiale per la pratica del badminton, postazione dedicata allo stretching o al corpo libero. Grande emozione e soddisfazione per la partecipazione dell’atleta Diego Papoccia in partenza per le prossime Olimpiadi di Parigi 2024 che ha voluto sperimentare personalmente il percorso realizzato. Queste le parole del Direttore del C.F.P. di Ferentino – Frosinone Formazione e Lavoro, dott. Walter Giuseppe Bocanelli: “Oggi si sente sempre più spesso parlare di “allarme socialità”, soprattutto per gli adolescenti: il loro isolamento è sotto gli occhi di tutti, accentuato dall’utilizzo dei device, di cui si è fatto un vero e proprio abuso durante la pandemia. Ma la socialità è entrata in crisi ben prima della pandemia per colpa anche della scarsità ed insufficienza di spazi e contesti aggregativi. Con questa iniziativa abbiamo provato a suggerire un’idea come risposta a questa problematica ed il successo è evidente negli occhi degli allievi e delle tante persone intervenute. La scuola è sì una istituzione formativa, ma soprattutto un’istituzione educativa in cui trasmettere i valori fondamentali della vita: il rispetto, l’onestà, la solidarietà, la tolleranza, la generosità, la responsabilità,… Voglio ringraziare personalmente il Comune di Ferentino, nella persona del Sindaco Piergianni Fiorletta, per l’opportunità concessa, l’assessore alla Pubblica Istruzione, Politiche Educative e Pari Opportunità, Pierina Dominici, sempre presente e partecipe alle manifestazioni legate alla scuola e ai giovani, lo Staff del Sindaco, nella persona di Samuele Riggi, per averci supportato nelle varie fasi di realizzazione dell’evento, Angelo Pignataro per la sua partecipazione in rappresentanza del Centro Sociale Anziani – Stare Insieme APS di Ferentino e Studio Move per averci gentilmente concesso alcune delle attrezzature utilizzate. Un grazie ai nostri docenti e ai nostri allievi senza i quali questa giornata non si sarebbe mai potuta realizzare.” Al termine della manifestazione tutti i partecipanti hanno ricevuto una medaglia come ricordo della giornata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferentino, M.A.G.I.A.: grande successo per l’evento “Tutti insport”
FrosinoneToday è in caricamento