Marcellina, Tra Lazio e Sabina. Il territorio nell’antichità

Sabato 18 e domenica 19 febbraio 2017 dalle ore 9,30 complesso monumentale di S. Maria in Monte Dominici

Marcellina

Sabato 18 e domenica 19 febbraio 2017 dalle ore 9,30 complesso monumentale di S. Maria in Monte Dominici

Durante le indagini archeologiche preliminari alla realizzazione della variante del gasdotto Snam “Mediterraneo-Italia” è stato scoperto a Marcellina (Rm), nell’ottobre-novembre 2016, un vasto complesso di età romana, dotato di strutture monumentali e raggiunto da una via lastricata, di cui si ignorava l’esistenza. Risalente al II-I sec. a.C., esso si inserisce, probabilmente con destinazione artigianale-produttiva, fra le numerose ville rustiche e rustico-residenziali ben note agli studiosi di fine Ottocento (Rodolfo Lanciani e Thomas Ashby), che costituiscono la caratteristica archeologica più significativa del versante sabino del Parco Regionale Naturale dei Monti Lucretili. L’importante scoperta sarà presentata al grande pubblico nell’ambito di un convegno di studio che si svolgerà sabato 18 febbraio nel complesso medioevale di S. Maria in Monte Dominici, ove sarà inaugurato anche il primo nucleo dell’Antiquarium Comunale. Domenica 19 sono invece in programma visite guidate alla cisterna denominata “Grotte dei Vici” e alla villa in loc. Peschiera, entrambe oggetto di recenti lavori di scavo e valorizzazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento