Martedì, 19 Ottobre 2021
Cultura

Marino, successo e consensi per la prima edizione di “Corti senza frontiere – concorso per cortometraggi"

Successo per “Corti senza frontiere” by New MOVIECLUB e Senza Frontiere onlus: vera festa per i filmmakers emergenti che hanno affollato l’iniziativa insieme a moltissimi elementi dei vari cast dei corti in gara accorsi da tutta Italia per...

Successo per "Corti senza frontiere" by New MOVIECLUB e Senza Frontiere onlus: vera festa per i filmmakers emergenti che hanno affollato l'iniziativa insieme a moltissimi elementi dei vari cast dei corti in gara accorsi da tutta Italia per cogliere la preziosa opportunità di avvicinare maestri del cinema e farsi apprezzare.

Il concorso per cortometraggi, sostenuto e promosso dall'Assessorato alla Cultura e Turismo di Marino, si è svolto dal 19 al 22 giugno nel suggestivo ostello "Il Chiostro" regalando incontri che hanno portato a Marino celebrità di cinema, cultura e spettacolo. A primeggiare Nicola Sorcinelli -filmmaker 26enne proveniente dalla provincia di Pesaro che, con il cortometraggio «L'attimo di vento»,si è aggiudicato il Primo Premio del Film Festival «Corti Senza Frontiere». Il corto ha conquistato l'ampio favore della prestigiosa Giuria Tecnica conseguendo anche i premi per la miglior regia, miglior montaggio, miglior interpretazione femminile assegnata a Noemi Smorra, migliori effetti speciali make-up e visivi.Vittoria motivata dall'illustre Giuria Tecnica «per la realizzazione di un sentimento come la passione e l'amore che ha nell'anima tutto quello che il tempo sottrae alle sensazioni, che rende la vita un ricordo e toglie alla sua fine l'orrore della solitudine e dell'abbandono, che si assicura di ricevere la morte tra le braccia che hanno sostenuto la giovinezza ». "Corti senza frontiere", festival ideato dall'associazione culturale New MOVIECLUB (già nota per il MOVIECLUB Film Festival diretto da Dario Vergassolae David Riondino) presieduta da Alessandra Battaglia e Senza Frontiere onlus presieduta da Luciano Saltarelli, ha acceso un riflettore dedicato ai giovani registri emergenti. Forte del risultato positivo ottenuto anche con l'omonima rassegna tenutasi lo scorso autunno presso la Sala Lepanto a Marino con nomi anche internazionali legati alla comunicazione e alla Settima Arte, l'iniziativa è stata patrocinata da Palazzo Colonna tramite l'assessorato alla Cultura e Turismo guidato da Arianna Esposito. Lusinghieri i consensi da parte del pubblico per la kermesse arricchita dalla presenza di alte personalità della cinematografia quali gli stimati registi Giovanni Veronesi e Francesco Patierno che, con la naturalezza dei grandi, hanno incantato il pubblico insieme alle talentuose ed affascinanti attrici Valeria Solarino e Kasia Smutniak con il noto produttore Domenico Procacci. Dopo la travolgente apertura all'insegna dei citati ospiti d'eccezione che hanno onorato il battesimo della prima edizione del Festival, qualificando l'iniziativa al di là delle più luminose aspettative, si sono susseguiti altri tre vivaci giorni condivisi in location sotto le stelle all'insegna della Cultura. Protagoniste le oltre 200 opere pervenute al concorso, realizzate da artisti italiani e stranieri, di cui 18 accuratamente selezionate e inserite nella rosa dei finalisti ufficiali e visionate sia dalla Giuria Tecnica sia dalla Giuria del Pubblico. La prestigiosa Giuria Tecnica di cui si è fregiato il Festival è stata presieduta dal celebre ed irresistibile attore caratterista Luis Molteni e ha sfoggiato altri sei carismatici componenti: il mago degli effetti speciali e regista Sergio Stivaletti, il regista e sceneggiatore Daniele Falleri, le travolgenti attrici Francesca Antonelli, Elena Russo e Mita Medici e l'art director di La7 Allison Foster. E così il Premio Speciale istituito dalla Giuria Tecnica è andato al cartoon «The boy and the moon» di Rino Alaimo. Tra le menzioni speciali quella di miglior attore maschile a Giorgio Colangeli in «Ce l'hai un minuto?» per la regia di Alessandro Bardani, opera che si è aggiudicato anche un riconoscimento per la miglior sceneggiatura. La numerosa Giuria del Pubblico, formata da esponenti di varie realtà associative del territorio e da tanti appassionati di cinema, rappresentata da Alberico Mazzone, presidente del Centro Anziani Marino, ha premiato il cortometraggio «Pre Carità» realizzato dal regista Flavio Costa. Migliore colonna sonora originale l'ha meritata il corto «Papà» di Emanuele Palamara, miglior fotografia è stata riconosciuta a «Tanabata» di Riccardo Bolo. Tra aperitivi cinematografici e scenograficivernissage a cura dell'Accademia Catrimeniense di Marino,citazioni ed omaggi musicali al grande cinema - interpretati dalla voce di Maurizio De Sanctis- la manifestazione ha dato spazio anche ad opere sperimentali e alternative- fuori concorso- come documentari (Alberto Sciamplicotti) o opere prime realizzate da teenagers emergenti anche in progetti didattici (Maria Sofia Romano). Un grazie per la brillante e apprezzabile iniziativa è stato rivolto agli organizzatori, ai partecipanti al concorso e agli artisti intervenuti da parte del sindaco Fabio Silvagni e dell'assessore Arianna Esposito. «Fondamentale per la sua valenza di volano oltre che palcoscenico privilegiato per gli artisti di domani - hanno detto le citate autorità istituzionali- il Festival del Corto organizzato dalle associazioni New MOVIECLUB e Senza Frontiere è stato un momento importante per il territorio e la sua valorizzazione dal punto di vista culturale, artistico, storico ed enogastronomico. Auspicando una sua programmazione annuale - hanno sottolineato - siamo certi che, per la qualità dei lavori presentati da artisti competenti e motivati supportati dal sostegno di una valente organizzazione e di grandi nomi del panorama cinematografico, saprà confermarsi quale appuntamento di rilievo e riferimento del settore». Soddisfatti gli organizzatori e tutta l'affiatata squadra animata da passione per il Cinema: felici degli obiettivi conseguiti in un clima di condivisione, dell'attenzione da parte della stampa che -dato il calibro dei professionisti coinvolti- ha seguito l'iniziativa con servizi dedicati (Messaggero etc.) sui media anche TV, ma soprattutto orgogliosi delle lusinghiere parole espresse dagli autorevoli ospiti d'eccezione intervenuti. Info su www.cortisenzafrontiere.com Maria Della Rocca
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marino, successo e consensi per la prima edizione di “Corti senza frontiere – concorso per cortometraggi"

FrosinoneToday è in caricamento