menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
download (1)-21

download (1)-21

Monte Livata: partiti i lavori per il completamento dell'acquedotto

Come annunciato nei mesi scorsi dall'amministrazione comunale, sono partiti i lavori per il completamento dell'acquedotto di Monte Livata. L'impresa affidataria ha infatti avviato il cantiere e iniziate le opere di cantierizzazione propedeutiche...

Come annunciato nei mesi scorsi dall'amministrazione comunale, sono partiti i lavori per il completamento dell'acquedotto di Monte Livata. L'impresa affidataria ha infatti avviato il cantiere e iniziate le opere di cantierizzazione propedeutiche alla posa in opera delle tubature. L'opera è finanziata interamente con contributo della Regione Lazio per ? 450.000,00.

"E' un passo fondamentale per completare il rilancio di Monte Livata. - ha commentato il Sindaco Francesco Pelliccia - Dopo la realizzazione della seggiovia, il completamento della pista da fondo, la rimessa in esercizio dell'anello, della slittinovia e di Fossa dell'Acero e l'attivazione del collettore fognario è un altro grande passo per un rilancio strutturale di Livata. La stazione deve tornare a competere anche con le stazioni più attrezzate abruzzesi, battendole sulla qualità del paesaggio, dei servizi, dell'accoglienza. Questo è il nostro disegno che stiamo portando avanti con determinazione."

Un altro grande passo per Monte Livata dunque, dopo aver ottenuto, solo un mese fa, su istanza del Comune di Subiaco, il riconoscimento ufficiale da parte del Consiglio della Città Metropolitana di Roma di "Montagna di Roma Capitale".

Si prepara al meglio dunque alla stagione invernale la stazione sciistica che negli ultimi anni ha ritrovato la sua capacità attrattiva.

"Stiamo costruendo, insieme ai soggetti concessionari dell'impiantistica, un percorso importante per la nostra montagna. - continua il Sindaco Francesco Pelliccia - Non nascondo che spesso la burocrazia degli uffici centrali rallenta le volontà di investimento che rispondono alle necessità territoriali. Non è più accettabile che ci siano funzionari che neanche conoscono il territorio ad imporre immotivati rallentamenti ad un percorso che vuole fornire a Monna dell'Orso adeguati servizi di assistenza all'utente: dover attendere mesi per ottenere un nulla osta per una biglietteria in legno, amovibile a fine stagione, è un assurdo. La normativa regionale sugli impianto scioviari inoltre non è adeguata alle necessità odierne e va sicuramente rinnovata. Stiamo inseguendo obiettivi importati ma è indispensabile un adeguato supporto istituzionale, a tutti i livelli."

L'amministrazione ha inoltre comunicato che è già in corso la redazione progettuale per un ulteriore tratto dell'acquedotto per portare l'acqua nel cuore di Livata per cui sono state individuate già le fonti di finanziamento. I lavori dovranno essere realizzati in concomitanza con la conclusione del cantiere appena avviato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento