Monterotondo, “Perfetti Sconosciuti” al Festival Delle Cerase per festeggiare la partenza del film alla conquista del mercato internazionale

Dopo l'eccezionale successo al box office italiano, con oltre 2 milioni e mezzo di spettatori, Perfetti sconosciuti festeggia al Festival delle Cerase la sua partenza alla conquista del mercato mondiale.

Festival delle Cerase - Perfetti Sconiosciuti 11 aprile

Dopo l'eccezionale successo al box office italiano, con oltre 2 milioni e mezzo di spettatori, Perfetti sconosciuti festeggia al Festival delle Cerase la sua partenza alla conquista del mercato mondiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla vigilia della premiere internazionale al Tribeca Film Festival (New York 13-24 Aprile) Paolo Genovese, Kasia Smutniak e Alba Rohrwacher lunedì sera festeggiano il successo del film con gli spettatori della kermesse cinematografica della provincia romana. L'appuntamento è al cinema Mancini di Monterotondo, domani alle ore 20, per rivedere il film e incontrare il regista e le due splendide attrici. Una serata da non perdere, con i protagonisti del cinema italiano e il film dell'anno, che ha perfino messo d'accordo pubblico e critica. Senza dimenticare che dal Quatar all'America arrivano richieste per poter fare il remake del nostro blockbuster di stagione. Insomma, tutto il mondo vuole i suoi Perfetti sconosciuti.

Ma le sorprese in programma non finisco qui. Seppur i ciliegi sono in fiore, in attesa della serata finale del XXXI° Festival delle Cerase, il Sindaco di Monterotondo, Mauro Alessandri, lunedì sera consegnerà le ciliegie d'oro del cinema italiano a Saverio Costanzo, che lo scorso anno vinse il premio Miglior Regia per il film Hungry Hearts, ma che non poté ritirare perché era negli Stati Uniti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento