menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
10551555_898516436829652_122330649779241018_o

10551555_898516436829652_122330649779241018_o

Palestrina, tutto pronto per la 17° edizione della Sagra del Giglietto

Il primo weekend di agosto, dal 1 al 3,  Palestrina sarà in fermento per la 17° edizione della Sagra del Giglietto, biscotto tradizionale che sta diventando in questa occasione il protagonista anche di una vera e propria campagna virale.

Il primo weekend di agosto, dal 1 al 3, Palestrina sarà in fermento per la 17° edizione della Sagra del Giglietto, biscotto tradizionale che sta diventando in questa occasione il protagonista anche di una vera e propria campagna virale.

Il nome "giglietto" deriva dalla forma a giglio e la sua origine affonda le radici nel lontano '600.

#ghiottodelgiglietto è la simpatica campagna virale che accompagna la sagra prima, dopo e durante!

Di seguito il programma che non propone solo stand enogastronomici e cucina, ma anche arte con la mostra di pittura del Maestro Jagnocco, fotografia con Sabbioni, musica con gruppi che si esibiranno in piazza e cultura:

Venerdì 1 Agosto

Sabato 2 Agosto

  • 17.00 | Visite guidate nel centro storico organizzate da Articolo 9 - Piazza Regina Margherita
  • 18.30 | Apertura Stand Enogastronomici
  • 21.30 | Intrattenimento musicale: CLAUDIO CANTA ROMA - Piazza Regina Margherita

Domenica 3 Agosto

  • 11.00 | Santa Messa Madonna della Porta con Concerto della Banda Musicale Città del Palestrina - Porta del Sole
  • 18.30 | Apertura Stand Enogastronomici
  • 20.30 | Intrattenimento musicale: ARINARA - Piazza Regina Margherita
  • 22.30 | Tombola - Piazza Regina Margherita
  • 23.00 | Spettacolo Pirotecnico

I Ristoranti che parteciperanno a questa edizione 2014:

Sabato pomeriggio, l'Associazione Articolo 9 propone delle visite guidate per far conoscere ed apprezzare la Città di Palestrina a 360 gradi. La sagra quest'anno sarà poi l'occasione per celebrare il GIGLIETTO DI PALESTRINA nel suo percorso verso l'elezione a presidio Slowfood proprio perché ne ha tutte le caratteristiche richieste: qualità, legame con il territorio, rarità e particolarità di fattura. Un esempio di come la memoria storica si tramanda a livello di gastronomia e cucina e di come un prodotto tipico locale abbia la forza di essere un mezzo di aggregazione cittadina. 10551555_898516436829652_122330649779241018_o 10553641_901862609828368_8263578688585975592_o 10555081_10204454859231907_1467669807_n 10567390_10204454862191981_1557036402_n 10568001_10204454861831972_199808629_n 10356164_243058922572082_1749717525254945644_n

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento