menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palestrina, tutto pronto per la presentazione del quarto volume della collana sulla storia della Cappella Musicale Pontificia Sistina edita dalla Fondazione G.P. da Palestrina

Sabato 5 marzo alle ore 17.00 presso la Sala dei Cardinali della Curia Diocesana di Palestrina verrà presentato il quarto volume della collana sulla storia della Cappella Musicale Pontificia Sistina edita dalla Fondazione G.P. da Palestrina...

Sabato 5 marzo alle ore 17.00 presso la Sala dei Cardinali della Curia Diocesana di Palestrina verrà presentato il quarto volume della collana sulla storia della Cappella Musicale Pontificia Sistina edita dalla Fondazione G.P. da Palestrina, dedicato al periodo del '500, a cura del prof. R. Sherr. A seguire, presso la Basilica Cattedrale di S. Agapito di Palestrina, alle ore 19.00 si esibirà, eccezionalmente, il Coro della Cappella Sistina diretto dal maestro Massimo Palombella.

Ingresso libero.

La Fondazione G.P. da Palestrina, che da oltre 40 anni promuove la ricerca, catalogazione e divulgazione delle fonti palestriniane, è lieta di presentare il nuovo volume sulla storia della più importante e longeva istituzione musicale al modo, quello che descrive il periodo che va dal pontificato di Giulio II fino a quello di Sisto V (1503-1590). Il volume curato dal prof. Richard Sherr, professore emerito di musica presso lo Smith College, Northampton, MA., ricco di documenti inediti, viene pubblicato in lingua inglese ed è destinato ad un pubblico internazionale di musicologi ed appassionati del '500 musicale italiano, periodo in cui visse, operò e lasciò una traccia indelebile Giovanni Pierluigi, "Musicae Princeps" Il volume verrà presentato dal Prof. Franco Piperno della facoltà di lettere dell'Università la Sapienza di Roma e dal Mons. Vincenzo De Gregorio, Prefetto del Pontificio Istituto di Musica Sacra. A seguire nella Cattedrale di Palestrina si esibirà il Coro della Cappella Sistina diretto dal Maestro Massimo Palombelli che eseguirà brani di musica sacra. La Cappella Musicale Pontificia "Sistina" è il coro personale del Papa. Presente sin dai primi secoli della Chiesa fu riordinato nel VI secolo da Gregorio Magno e subì importanti modifiche sotto Bonifacio VIII. Dopo varie vicissitudini fu riorganizzato da Sisto IV nel 1471; da allora la Cappella Musicale Pontificia venne denominata Cappella "Sistina" sia in omaggio a colui che gli ridiede vita, sia perché solitamente il coro cantava nell'omonima cappella.

Alessandra Francesconi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento