Domenica, 17 Ottobre 2021
Cultura

Paliano, si conclude fra gli applausi l'evento "Insieme - in silenzio"

Tre giorni di laboratori, workshop, studi, incontri e lavori didattici per gli studenti con lo scopo di valorizzare l'arte e il territorio

Dopo i tre intensi giorni fra workshop, studi, incontri e lavori didattici, è terminato sabato 18 novembre la seconda edizione del progetto “Insieme” organizzato dal comune di Paliano in collaborazione con Zerynthia, Associazione per l'Arte Contemporanea OdV e patrocinato dalla Regione Lazio. 
Studenti delle Accademie di Belle Arti de L'Aquila, Brera, Roma, dell’Istituto Europeo di Design di Roma (IED) e di due Istituzioni straniere, Villa Arson di Nizza e l' École nationale supérieure d'arts de Paris a Cergy, hanno soggiornato a Paliano dedicandosi al tema del “silenzio”. Le installazioni realizzate sono state quindi ispirate alla “sound art” sotto la supervisione di Paolo Coteni, uno dei primi docenti a insegnare sound art in Italia.

Il risultato finale

Il risultato finale è stata la realizzazione di un'opera collettiva: un ritratto sonoro della città di Paliano con installazioni in vari punti della città: la Cappella del Villaggio Colonna a Contrada Cervinara, la Sala della ex Pretura comunale, il Museo del Vino - Cantina Municipale, il Coro e la Biblioteca del Monastero di Santa Maria. Le installazioni sono state ad opera di: Arturas Bumsteinas, Francesco Fonassi, Liliana Moro, Fabio Perletta, Dimitry Prigov, Donatella Spaziani, Vladimir Tarasov, Antonio Trimani, Fosco Valentini con il poeta Francesco Serrao e brani dell'Ensemble Georgika. In piazza Sandro Pertini è stata invece esposta la luminosa luna ( My Private Moon) di Leonid Tishkov. In questa seconda edizione inoltre è stato coinvolto anche alcune classi della primaria dell’Istituto Comprensivo di Paliano attraverso un workshop a cura di NOW New Operation Wave. I bambini si sono cimentati in una performance collettiva nelle vie di Paliano creando dei veri e propri "muri di silenzio".

La tavola rotonda

A chiudere l’evento la tavola rotonda nella sala consiliare sul tema de “Il silenzio”, moderata da Riccardo Giagni con interventi che hanno discusso sul silenzio da diversi punti di vista: quello letterario di Marina Beer, quello musicale di Federico Capitoni, quello artistico di Cecilia Casorati, quello del fisico e inventore Giuseppe Di Giugno e naturalmente il punto di vista di Paolo Coteni. Dora Stiefelmeier e Mario Pieroni, fondatori dell’associazione Zerynthia hanno mostrato tutta la loro gratitudine al comune di Paliano che da anni collabora alle loro iniziative e che si è fatto promotore di quest’ennesimo progetto dimostrando interesse e viva partecipazione a dimostrazione che “Insieme” ha una grande valenza addirittura a livello internazionale. 

Le dichiarazione del sindaco Alfieri

Il sindaco Domenico Alfieri ha dichiarato: "Il progetto “Insieme” continua a mietere successo nel nostro paese. Doveroso ringraziare il vicesindaco Adiutori per aver voluto puntare tanto su questa iniziativa. Altrettanta gratitudine all’associazione Zerynthia che sceglie ancora Paliano come luogo ideale per i suoi progetti. E naturalmente la famiglia Colonna che ha messo a disposizione la cappella di Cervinara, Padre Giovanni Giorgi per lo spazio della biblioteca del monastero e l’Associazione Palio dell’Assunta per la “Cantina del vino” . Con il contributo di tutti questi attori cercheremo, passo dopo passo, di portare avanti un programma di ricerca dentro il contemporaneo capace di tradursi anche in progetto politico, in termini di possibile incidenza nella vita di una comunità attraverso l’arte".

Le parole del vicesindaco e delgata alla cultura Valentina Adiutori

ll vicesindaco e assessore alla Cultura Valentina Adiutori non ha potuto che esprimere il suo entusiasmo per il progetto iniziato lo scorso anno sotto il suo mandato: "Ringrazio gli studenti che anche questa volta hanno restituito le loro impressioni sulla città di Paliano in maniera estremamente innovativa e originale. Il progetto “Insieme” ci permette di proporre una nuova piattaforma culturale, strettamente legata al territorio ma, nello stesso tempo, aperta ad una dimensione culturale addirittura internazionale. È uno dei nostri interventi che mirano a rilanciare il territorio attraverso la cultura ".

Il commento dell'assessore Marucci

"L’associazione Zeryhnthia – ha commentato l’assessore Simone Marucci, che ha collaborato all’iniziativa - ha dato molto a Paliano, perché Dora Stiefelmeier e Mario Pieroni sono riusciti a seminare negli anni i germi della passione per l’arte nel nostro comune, germi che stanno crescendo e diffondendosi in una cultura nuova e rivoluzionaria attraverso i giovani".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, si conclude fra gli applausi l'evento "Insieme - in silenzio"

FrosinoneToday è in caricamento