Sabato, 24 Luglio 2021
Cultura

Paliano, lo spettacolo "il dolore delle donne" emoziona il pubblico

L’iniziativa è stato il risultato finale del progetto “Lettore/cittadino attivo” ideato dal Sistema Biblioteche Valle del Sacco

L’Associazione Culturale “Arte & Spettacolo” di Paliano, domenica 18 febbraio, ha messo in scena un toccante spettacolo teatrale dal titolo “Il dolore delle donne”. L’iniziativa è stato il risultato finale del progetto “Lettore/cittadino attivo” ideato dal Sistema Biblioteche Valle del Sacco che si è realizzato con la formazione di un gruppo di lettura. I partecipanti, dal mese di ottobre, si sono riuniti settimanalmente nella biblioteca comunale di Paliano dove, diretti dalla responsabile, dott.ssa Gabriella Mariani, leggendo il libro “L’amore rubato” di Dacia Maraini, hanno potuto confrontarsi, dialogare e dibattere sul tema della violenza fisica e psichica contro le donne. 

Uno spettacolo teatrale toccante

Sul palcoscenico del teatro Esperia, il frutto di queste riflessioni ha preso corpo attraverso una rappresentazione teatrale che ha commosso ed emozionato l’intero pubblico, innanzitutto per la bravura degli attori, e poi, naturalmente per i temi trattati, vale a dire lo stupro, lo stalking, la sottomissione ad un marito e il conseguente annullamento della propria persona fino alla discriminazione sessista sul lavoro. A coronare la serata la lettura della recensione del giovane palianese Alessio Celletti, laureato in Beni Culturali, sull’opera di Valeria Catania “Le pagine che non ho scritto” presentata in occasione di un evento in ricordo delle vittime di trans fobia a Roma. 

Le parole della dott.ssa Mariani

La dott.ssa Gabriella Mariani a fine spettacolo ha così concluso: "Gli incontri del gruppo di lettura sono stati importanti sia a livello culturale, sia a livello umano, perché fra di noi si è creata complicità, un rapporto di fiducia grazie al quale ognuno si è sentito libero di esporre le proprie idee e le proprie considerazioni. Ringrazio l’assessorato alla Cultura, nella persona di Valentina Adiutori, per aver patrocinato un’iniziativa di profondo significato".

Il commento del vicesindaco con delega alla cultura Adiutori

"Abbiamo accolto appieno lo spirito del progetto dei gruppi di lettura perché è un modo per riavvicinare le persone ai libri, ma nello stesso tempo diventa un momento di riflessione non solo personale ma condivisa, esperienza di confronto e di socializzazione. Azzeccata anche la scelta di un argomento purtroppo tanto attuale qual è la violenza sulle donne. Ringrazio la dott.ssa Mariani per aver coordinato il progetto e l’Associazione Culturale “Arte & Spettacolo” per averci regalato una pièce tanto intensa, toccante e coinvolgente. Non dobbiamo mai stancarci di parlare di questo tema e far passare il messaggio attraverso la cultura può essere sicuramente di aiuto". Queste le parole del vicesindaco e assessore alla Cultura Valentina Adiutori.

Il sindaco Alfieri conclude

Il commento del sindaco Domenico Alfieri: "È necessario prender coscienza della violenza, in tutte le forme possibili, che le donne subiscono quotidianamente e superare gli stereotipi che spesso ne sono causa. La parola d’ordine è sensibilizzare e il progetto presentato, dalla discussione nel gruppo di lettura fino alla messa in scena sul palco, sono ottime e interessanti sistemi per arrivare al cuore della gente. I miei complimenti a tutti i “lettori”, a Paola Calselli, Tamara Cenciarelli, Maria Cristina Curti, Flavio Di Domenicantonio, Emanuela Romani e Alice Romani dell’associazione teatrale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paliano, lo spettacolo "il dolore delle donne" emoziona il pubblico

FrosinoneToday è in caricamento