parco ausoni. “Le Idi di Marzo” Eventi che cambiano la storia

Il 10 - 17 - 24 - 31 marzo 2017: Cineforum nella Sala Lizzani del Complesso San Domenico a Fondi.

parco ausoni. “Le Idi di Marzo” Eventi che cambiano la storia

Il 10 - 17 - 24 - 31 marzo 2017: Cineforum nella Sala Lizzani del Complesso San Domenico a Fondi."Le Idi di Marzo": al via il nuovo progetto dell'AssociAzione di Cultura Politica “Obiettivo Comune” di Fondi, in collaborazione con il Parco Regionale dei Monti Ausoni e Lago di Fondi.

L'iniziativa propone un ciclo di proiezioni su eventi che hanno mutato l'assetto politico internazionale. L'Ingresso è a contributo libero all'associazione.

Il primo appuntamento del cineforum è con "Selma", venerdì 10 marzo alle ore 21,00 nella Sala Lizzani all'interno del Complesso di San Domenico di Fondi; “Thirteen days” in proiezione venerdì 17 marzo; “La caduta” – gli ultimi giorni di Hitler per venerdì 24 marzo; “Le Idi di Marzo” a conclusione del cineforum per venerdì 31 marzo sempre alle ore 21,00.

Già l’Ente Parco Monti Ausoni e Lago di Fondi, in collaborazione con i volontari del Servizio Civile Nazionale, ha organizzato nel mese di gennaio una serie di iniziative in occasione della Giornata della Memoria con la proiezione di film legati al tema dell’Olocausto e al secondo conflitto mondiale.

Il Cineforum “Le Idi di Marzo” eventi che cambiano la storia, riprende e approfondisce le tematiche che furono trattate in occasione della Giornata della Memoria coinvolgendo il territorio del Parco, i cui Comuni si trovano a ridosso della cosiddetta linea Gustav.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento