menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piglio, il maltempo non ferma le donazioni di sangue. Tutti in fila

Neanche il maltempo ha fermato i donatori pigliesi. Questi i numeri: centocinquanta le presenze,  centoquarantuno visitati e centoventicinque sono i flaconi di sangue, a favore dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù, raccolti in tre ore dalle ore 8...

Neanche il maltempo ha fermato i donatori pigliesi. Questi i numeri: centocinquanta le presenze, centoquarantuno visitati e centoventicinque sono i flaconi di sangue, a favore dell'ospedale pediatrico Bambino Gesù, raccolti in tre ore dalle ore 8,30 alle 11,30 di Domenica 1° Febbraio 2015 in occasione della "XXXVII Giornata per la Vita" istituita a livello nazionale dalla Chiesa Cattolica. Un gesto nobile che onora Piglio e i pigliesi. Confortati da quanto già avvenuto nelle precedenti raccolte, (oltre quattromila donazioni) in 39 raccolte, un vero record considerato il basso numero di abitanti di Piglio e per una Associazione costituita il 1° Ottobre 1995, che conta un centinaio di soci, mostrandosi sempre presente laddove le necessità lo richiedono,si è ripetuta a Piglio, presso la sala "Polivalente" del comune di Piglio, la raccolta di sangue giunta alla 40ma donazione. Il prelievo di sangue è stato effettuato alla presenza di 5 medici e 5 infermieri che hanno accertato il reale stato d'idoneità dei soci alla donazione per garantire l'integrità fisica in osservanza delle disposizioni di legge previste a favore dei donatori. In un'ammirevole gara di solidarietà, i volontari di cui molti di questi giovani, hanno contribuito ad arricchire la preziosa raccolta che servirà ad alleviare le sofferenze di tanti piccoli malati. Il paese di Piglio è orgoglioso di annoverare tra i suoi cittadini un gruppo così numeroso che si presta a fornire atti encomiabili di solidarietà e di senso civico. Ormai l'Associazione è una realtà. I donatori effettivi sono circa duecento, e testimoniano la solidarietà, la generosità e lo spirito di sacrificio di quanti non si preoccupano soltanto della propria salute, ma si mettono a disposizione di persone meno fortunate. Come sempre soddisfatto il Presidente dell'Associazione Giovanni Pizzale che ha colto l'occasione per ringraziare la disponibilità sia dello staff medico dell'Ospedale Bambino Gesù di Roma che periodicamente mette a disposizione, due volte l'anno, uomini e mezzi e sia quella del Sindaco di Piglio, avv. Mario Felli, che mette a disposizione le strutture. "Il nostro impegno -ha dichiarato Pizzale- è quello di stimolare la donazione di sangue tra i pigliesi invitando tutte le persone a donarlo almeno una volta l'anno a favore dei malati bisognosi, creando nei giovani una coscienza trasfusionale per sopperire alla sempre maggiore richiesta di questa linfa vitale, conseguente al progresso della scienza medica e della tecnica che ha consentito il trapianto di organi. In realtà si vuole, conclude Pizzale, che il giovane pigliese acquisisca la coscienza dei problemi generali connessi alla trasfusione di sangue e si renda conto della funzione del donatore periodico selezionato e controllato, da considerarsi un vero operatore sanitario". La prossima donazione la 41ma avverrà a Piglio Domenica 2 Agosto 2015, preceduta da una donazione straordinaria nel mese di Luglio a data da destinare.

Giorgio Alessandro Pacetti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento