menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rignano Flaminio, il Comune ha promosso l'iniziativa "Insieme per l'integrazione"

In occasione della giornata mondiale contro le discriminazioni razziali, nell'aula consiliare del Comune ha avuto luogo l'incontro: Insieme per l'integrazione. Hanno caratterizzato il dibattito storie di vita, progetti, esperienze e testimonianze...

In occasione della giornata mondiale contro le discriminazioni razziali, nell'aula consiliare del Comune ha avuto luogo l'incontro: Insieme per l'integrazione. Hanno caratterizzato il dibattito storie di vita, progetti, esperienze e testimonianze, di cittadini stranieri che vivono a Rignano da diversi anni e di rappresentanti di diverse realtà territoriali che si occupano di accoglienza.




L'incontro si é concluso con la proiezione del film/documentario "Mare Chiuso". Il Comune ha aderito alla campagna di sensibilizzazione: "Accendi la mante, spegni i pregiudizi" promossa dall'Unar in collaborazione con Anci e con il Ministero dell'Istruzione Universitaria e della Ricerca in occasione dell' XI settimana d'azione contro il razzismo.


"Abbiamo deciso di promuovere questo incontro come una provocazione per mettere in luce alcune cose che non vanno. L'integrazione è limitata, parziale, questo si concretizza nella poca conoscenza dell'altro, prevale il proprio interesse personale, prevale l'io e non il "noi". ?Ha dichiarato il Sindaco di Rignano Flaminio Fabio Di Lorenzi a margine dell'incontro. ?"Il video che abbiamo proiettato è significativo del dramma che vivono molte persone che immigrano nel nostro Paese,?- ha sottolineato - ?è la stessa storia dei nostri nonni, quello che hanno affrontato anche loro, non possiamo dimenticare che gli italiani sono un popolo di immigrati. Gli stranieri che vivono nel nostro paese sono una risorsa per noi, possono arricchire la nostra comunità. A Rignano possiamo fare tanto, ma tutti dobbiamo credere in questa "causa". Non dobbiamo raccontarci che l'integrazione c'è. Ringrazio tutti coloro che hanno avuto la sensibilità di partecipare a questo incontro, ma non basta che sia solo una realtà a promuovere l'integrazione, serve l'impegno di ognuno ad aprirsi all'accoglienza verso il prossimo senza pregiudizi"?, conclude Di Lorenzi?.



?


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento