menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rocca Massima, al via la sagra delle castagne 2015 tra enogastronomia e musica

Anche quest’anno a Rocca Massima si svolgerà la tradizionale “Sagra delle Castagne” giunta alla sua 10^ edizione. Le giornate impegnate saranno sabato 17 e domenica 18 del mese di ottobre. Come tutti gli anni la manifestazione è

Anche quest'anno a Rocca Massima si svolgerà la tradizionale "Sagra delle Castagne" giunta alla sua 10^ edizione. Le giornate impegnate saranno sabato 17 e domenica 18 del mese di ottobre. Come tutti gli anni la manifestazione è

organizzata dall'Associazione culturale La Castagna di Rocca Massima con il tradizionale stand gastronomico che proporrà ai visitatori il famoso frutto "Il marrone di Rocca Massima".

<< La produzione di prodotti tipici quali i marroni è uno dei punti di forza di una nuova economia nascente, il turismo rurale, in grado di rilanciare le attività economiche del paese lepino.

Per questo, l'associazione culturale «La castagna di Rocca Massima» - afferma il Presidente Maurizio Cianfoni - si propone l'obiettivo di dar vita a manifestazioni culturali e gastronomiche che alimentino il turismo rurale di Rocca Massima, soprattutto tramite l'organizzazione di eventi che rientrano nelle tradizioni popolari, quali le sagre. Nel territorio si producono circa 1000 quintali di castagne e la Sagra dei marroni di Rocca Massima, nata ormai dieci anni fa si è andata sempre più affermando.

L'iniziativa mira sia al mantenimento e al miglioramento della produzione dei marroni attraverso una coltura più aggiornata, che al turismo del week end metropolitano (Roma dista soltanto 50 chilometri), suscettibile di fornire un contributo sostanzioso alla vita dei paesi collinari o montani sul piano economico e sociale>>.

Il sindaco di Rocca Massima Angelo Tomei ci tiene a ringraziare il Presidente e tutti i membri dell'Associazione La Castagna, gli sponsor ed i cittadini che si sono adoperati per la buona riuscita di questa manifestazione che, concludendo il ciclo di eventi culturali dell'Estate Rocchigiana, sta riscuotendo un enorme successo con il passare delle edizioni. Come afferma il Sindaco Tomei, il territorio negli ultimi anni ha subito lo spopolamento e la scomparsa di attività rurali e agropastorali tradizionali poco redditizie, ma proprio grazie alla nascita di associazioni di volontariato, che con il loro contributo hanno dato vita a manifestazioni culturali in grado di recuperare la memoria storica del paese e le sue tradizioni, Rocca Massima ha iniziato a ripensare al suo territorio come attrattore di un turismo rurale e montano >>.

Il programma della X Sagra dei Marroni di Rocca Massima prevede per sabato 17 ottobre alle ore 10:00 il Raduno Dei Mezzi militari con mostra fotografica degli eventi bellici della Seconda Guerra Mondiale organizzato dall' associazione "The Factory 1944" di Aprilia (LT). Alle ore 11.00 Deposizione di una corona commemorativa presso il Monumento dei Caduti. Il pomeriggio alle ore 16.00 è prevista l'Apertura degli stands. Alle ore 16:30 ci sarà la sfilata delle Motrici Camion. Dalle ore 19,00 la cena in piazza sarà allietata con l' intrattenimento musicale di "Gianpiero Gotti".

La domenica alle ore 10:00 è organizzato il Raduno di vespe dal"Vespa Club Pontinia" direttamente da Pontinia (LT) con la sfilata per le vie del Paese di Trattori e Motrici ed esposizione dei mezzi antichi per la lavorazione della terra. Alle ore 10:30 la Santa Messa ed a seguire la benedizione della manifestazione. Alle ore 12:00 inizia il Corteo per il Centro Storico con la tradizionale apertura della Porta storica in Largo Secondo Mariani. Alle ore 12:30 il Sindaco di Rocca Massima Angelo Tomei procederà alla cerimonia dell'accensione dei Bracieri, scortata da due cavalieri a cavallo e accompagnata da un cavallo acrobatico della scuderia di Silvestrini Paolo, dagli Sbandieratori Storici delle Contrade di Cori e dal gruppo folcloristico "I Turapitto" di Sezze (LT). Alle ore 13 :00 il pranzo in piazza con spettacolo del gruppo folcloristico "I Turapitto" - Il pomeriggio sarà allietato dalla concittadina "Brina e si concluderà con la premiazione del concorso fotografico "Ri...scatta il Castagno" e la consegna della targa "Amici Sagra dei Marroni 2015 ". La serata terminerà con la cena in piazza. Tutti i momenti della manifestazione saranno accompagnati dalla degustazione del famoso frutto "Il marrone di Rocca Massima".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento