Roccasecca, convegno "Terre di briganti: storie di terre, di donne e d’identità”

  • Dove
    Sala San Tommaso
    Indirizzo non disponibile
    Roccasecca
  • Quando
    Dal 11/11/2017 al 11/11/2017
    16.30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni

Nel decennio post-unitario (1860-1870)  il brigantaggio ha assunto, in Italia Meridionale e negli ex territori borbonici, proporzioni mai viste in precedenza. Alle ore 16.30 del giorno 11 novembre a Roccasecca , località particolarmente interessata dal fenomeno, come del resto gran parte della Ciociaria, si terrà  il VI Convegno di Studi Storici “Terre di briganti: storie di terre, di donne e d’identità”.

L’evento avrà luogo nella Sala San Tommaso. Aprirà la manifestazione il sindaco Giuseppe Sacco e a seguire interverranno Fernando Riccardi con “Brigantaggio post-unitario: le origini del fenomeno in Alta Terra di Lavoro”, Alessandro Marcuccilli con  “Identità e cultura in Alta Terra di Lavoro”, Ferdinando Corradini con “Alta Terra di Lavoro: geografia, delimitazioni e confine”. Infine l’intervento di Maria Scerrato, “Brigantesse in Alta Terra di Lavoro”. Moderatore del dibattito, Norma Mazzoccoli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Cassino, presentazione della casa rifugio per donne vittime di violenza

    • solo domani
    • Gratis
    • 26 novembre 2020
    • diretta streaming
  • Arpino, in giro nella patria di Cicerone

    • 29 novembre 2020

I più visti

  • Il grande anello del Petrella e del Redentore tra briganti, guerre e streghe

    • solo domani
    • 26 novembre 2020
    • Anello del Petrella e del Redentore
  • Cassino, "Abitò Con Sé Stesso"

    • dal 17 ottobre 2020 al 28 marzo 2021
    • Museo dell'abbazia di Montecassino
  • Cassino, presentazione della casa rifugio per donne vittime di violenza

    • solo domani
    • Gratis
    • 26 novembre 2020
    • diretta streaming
  • Il tetto dei Lucretili: Monte Pellecchia

    • 29 novembre 2020
    • Monte Pellecchia e Monte Gennaro
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FrosinoneToday è in caricamento