menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roccasecca, sabato 27 febbraio una giornata dedicata alla moda organizzata dall’associazione “viviamo roccasecca”

Roccasecca, sabato 27 febbraio una giornata dedicata alla moda organizzata dall’associazione “viviamo roccasecca”

Roccasecca, sabato 27 febbraio una giornata dedicata alla moda organizzata dall’associazione “viviamo roccasecca”

Un evento originale, frizzante e innovativo al tempo stesso, che mette al centro una delle eccellenze italiane: la moda, la creatività e la sartorialità. Insomma, un appuntamento “fashion” e “cool”. E’ quello che si svolgerà sabato prossimo, 27...

Un evento originale, frizzante e innovativo al tempo stesso, che mette al centro una delle eccellenze italiane: la moda, la creatività e la sartorialità. Insomma, un appuntamento "fashion" e "cool". E' quello che si svolgerà sabato prossimo, 27 febbraio, a partire dalle ore 17,30 nella Sala San Tommaso del Comune di Roccasecca.

Si tratta dell'ennesima manifestazione organizzata dall'associazione culturale "Viviamo Roccasecca", l'attivissimo sodalizio composto da tantissimi ragazzi che si stanno segnalando per i tanti eventi che stanno mettendo in piedi, tutti di qualità.

L'evento sarà diviso in due parti: una sfilata di abiti da uomo e da donna curata da due eccellenze locali, Fraioli Abbigliamento e Alessio Giacomobono e che vedrà sfilare giovani del territorio e un convegno sull'importanza del made in Italy in cui interverranno due protagonisti della moda maschile come Giorgio Giangiulio e Alessio Giacomobono che testimonieranno la loro esperienza di lavoro.

"Questa manifestazione - spiegano dall'associazione - non vuole essere la solita sfilata di abiti, ma un momento di riflessione su una dei trattai caratteristici del made in Italy, come è appunto la creatività applicata alla sartorialità. Per tale motivo abbiamo voluto affincare a prestigiosi marchi dell'abbigliamento locale, un momento di approfondimento curato da due ragazzi come Alessio Giacomobono e Giorgio Giangiulio".

"Riteniamo fondamentale - concludono gli organizzatori - mettere al centro i giovani e i ragazzi, anche facendo vedere cosa sono capaci di fare i ragazzi con il loro entusiasmo e la loro passione. Ecco come nasce l'evento di sabato, a cui invitiamo ad assistere. Non rimarrete delusi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento