Cultura

Roma. Adnkronos segnala "Io e Bevilacqua" di Pierfranco Bruni

In libreria il nuovo saggio di Pierfranco Bruni dedicato allo scrittore Alberto Bevilacqua dal titolo 'Spegnersi per non consumarsi. Io e Alberto Bevilacqua' (Pellegrini editore).

In libreria il nuovo saggio di Pierfranco Bruni dedicato allo scrittore Alberto Bevilacqua dal titolo 'Spegnersi per non consumarsi. Io e Alberto Bevilacqua' (Pellegrini editore).

In questo contributo, Bruni racconta Bevilacqua (nato a Parma il 27 giugno 1934 e morto a Roma il 9 settembre 2013) servendosi di tasselli di esperienza letteraria, ma soprattutto di un frequente rapporto con lo scrittore. Un'amicizia antica, che nulla toglie tuttavia ad uno scavo che è letterario e anche estetico dei libri di Bevilacqua, di cui cade a settembre il primo anniversario della scomparsa. Con 'Spegnersi per non consumarsi', l'autore percorre un viaggio alla ricerca di quel centro dentro il quale ritrovare le memorie, le emozioni, i passaggi di età, le virgole che segnano il quotidiano. Questo quotidiano che scompare senza perdersi, che ci lascia smarriti, che ci butta nell'anima secchi di malinconia.

Una malinconia che si intreccia con nostalgia. Una malinconia che fa rima con nostalgia. Per Bruni, ''Bevilacqua è lo scrittore nella autenticità di una letteratura portata sulle rive dell'alchimia''.

Il saggio ha una sua marcata originalità perché l'autore pone sempre in prima battuta la conoscenza diretta dello scrittore, e l'autenticità del libro è evidenziabile da un dialogare tra Bevilacqua e Bruni. Sembrerebbe un diario, ma si tratta di un testo in cui il penetrare la scrittura di Bevilacqua è un sondare tra le maglie di un sentiero incantato.

(Sin/Col/Adnkronos)

INFO bruni bevilacqua https://it.wikipedia.org/wiki/Pierfranco_Bruni
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma. Adnkronos segnala "Io e Bevilacqua" di Pierfranco Bruni

FrosinoneToday è in caricamento