Roma, al Nuovo Cinema Aquila "DIFRET – IL CORAGGIO PER CAMBIARE"

Il film di Zeresenay Berhane Mehari, co-prodotto da Angelina Jolie e vincitore di numerosi e prestigiosi Premi internazionali, tra cui il Premio del Pubblico al Sundance Film Festival e il Premio del Pubblico al Festival Internazionale del Cinema...

Roma, al Nuovo Cinema Aquila "DIFRET – IL CORAGGIO PER CAMBIARE"

Il film di Zeresenay Berhane Mehari, co-prodotto da Angelina Jolie e vincitore di numerosi e prestigiosi Premi internazionali, tra cui il Premio del Pubblico al Sundance Film Festival e il Premio del Pubblico al Festival Internazionale del Cinema di Berlino, narra la storia vera di Hirut, una ragazzina etiope che sfida le leggi della Telefa, il rituale del rapimento a scopo di matrimonio, e di una giovane donna avvocato che l'aiuta a difendersi.

DIFRET - Il coraggio per cambiare è un film importante e coraggioso, che evidenzia il delicato e difficile passaggio dalle consuetudini della tradizione alle garanzie predisposte dalla legge per il rispetto della dignità umana e dei suoi diritti inviolabili.

Come ha sottolineato Angelina Jolie, coproduttrice del film: "È una storia che dà speranza per il futuro dell' Etiopia e per tutti gli altri Paesi dove ancora moltissime ragazze crescono senza la protezione della legge e mostra come la tenacia di persone coraggiose sia in grado di risvegliare la coscienza di una società. Tutti dovrebbero vedere DIFRET perché QUESTO film può provocare un cambiamento".

Navy Pillay, Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, in occasione della proiezione speciale di DIFRET - Il coraggio per cambiare al Festival di Locarno, dove il film è stato eletto simbolo della Democrazia Senza Frontiere, ha sottolineato: "Sfidare le tradizioni è importante ma richiede tempo. Anche in Europa avvenivano matrimoni forzati e credo sia possibile anche per i Paesi in Via di Sviluppo e in particolare per l' Africa, arrivare al rispetto dei diritti umani e dell'individuo. L'importante è la consapevolezza sempre maggiore che le giovani donne oggi hanno e il non volere più tornare indietro".

Con la conoscenza e la consapevolezza si può arrivare a un cambiamento.

Il prezzo del biglietto è di 5 euro il mercoledì, 6 euro il lunedì, martedì e giovedì, 7 euro dal venerdì alla domenica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Frosinone "quando nevicherà?" Cosa dicono le previsioni meteo

  • Giovane infermiera muore nel sonno, familiari e colleghi sotto choc

  • Coronavirus, la Ciociaria ed il Lazio in zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Neve in Ciociaria, a Frosinone ed altri comuni chiuse le scuole lunedì 18

  • Tanta acqua e poco carburante nelle cisterne: denunciato titolare di un distributore (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: il bollettino di giovedì 14 gennaio. Lazio ormai avviato alla zona arancione

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento