rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cultura

Roma, al Nuovo Cinema Aquila incontro con Laura Bispuri e Alba Rohrwacher per "Vergine Giurata"

Giunge nella nostra sala l’unico film italiano in concorso alla Berlinale, accolto con entusiasmo dal pubblico del Festival e dalla stampa, italiana e internazionale, che ne hanno decretato il valore di opera d’esordio notevole, insieme di forte...

Giunge nella nostra sala l'unico film italiano in concorso alla Berlinale, accolto con entusiasmo dal pubblico del Festival e dalla stampa, italiana e internazionale, che ne hanno decretato il valore di opera d'esordio notevole, insieme di forte stile e con un'irresistibile leggerezza. La regista e la protagonista risponderanno alle domande del pubblico al termine della proiezione.

Opera prima della giovane regista romana Laura Bispuri, già vincitrice con i suoi corti di un David di Donatello e di un Nastro d'Argento, VERGINE GIURATA è interpretato da Alba Rohrwacher, già vincitrice della Coppa Volpi all'ultima Mostra del Cinema di Venezia, e qui in un vero stato di grazia.

Girato tra l'Albania e Bolzano, il film è liberamente ispirato all'omonimo romanzo di Elvira Dones (Feltrinelli 2007), e racconta la storia di Hana, una bambina che cresce sulle montagne albanesi, dove vige una cultura arcaica, maschilista, basata sull'onore, che non riconosce alle donne alcuna libertà; padri, fratelli e mariti hanno su figlie, sorelle e mogli un vero e proprio potere di vita e di morte. Per sfuggire al suo destino, Hana si appella proprio alla legge della sua terra, il Kanun: giura di rimanere vergine, prende il nome di Marc e si fa uomo, ottenendo così gli stessi diritti dei maschi, ma rinunciando alla sua femminilità e ad ogni forma di amore. Un rifiuto che diventerà la sua prigione. Ma qualcosa di vivo si agita sotto alle nuove vesti e questo sarà l'inizio di un viaggio a lungo rimandato.

VERGINE GIURATA è già un piccolo caso internazionale, venduto in più di 10 Paesi tra cui USA, Francia, Germania, Belgio, Olanda, tutti i paesi dell'Ex-Jugoslavia, Grecia, Portogallo.

Un esordio davvero notevole - Paolo Mereghetti - CORRIERE DELLA SERA

Immensa Rohrwacher - G. Satta, IL MESSAGGERO

Un film solenne e sensibile - VARIETY

Alba Rohrwacher.... fuma come il giovane Dean Martin, impugna il fucile come Clint Eastwood e sorride come solo lei sa fare... - FRANKFURTER ALLGEMEINE

Per informazioni sul prezzo del biglietto, variabile a seconda del giorno o della fascia oraria, consultare il sito http://www.cinemaaquila.com/comunicati/biglietteria/

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, al Nuovo Cinema Aquila incontro con Laura Bispuri e Alba Rohrwacher per "Vergine Giurata"

FrosinoneToday è in caricamento