rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cultura

Roma, Antonio Saccoccio conferenza in Liguria su Guy Debord e il situazionismo

*A Sesta Godano non-convegno situazionista per i 20 anni della morte di Debord (19 settembre 2014) In occasione dei 20 anni dalla scomparsa del filosofo Guy Debord, venerdì 19 settembre dalle ore 15 si terrà presso la sala consiliare del comune di...

* A Sesta Godano non-convegno situazionista per i 20 anni della morte di Debord (19 settembre 2014) I n occasione dei 20 anni dalla scomparsa del filosofo Guy Debord, venerdì 19 settembre dalle ore 15 si terrà presso la sala consiliare del comune di Sesta Godano (SP) un convegno sul Movimento Situazionista. L'evento è organizzato dal movimento Guevarista por la Revolucìon, Tracce, Massari Editore, Vento Largo, Utopia Rossa, con il patrocinio del Comune di Sesta Godano.

relatori: Giorgio Amico, Donatella Alfonso, Pino Bertelli, Roberto Massari, Michele Nobile, Sandro Ricaldone, Antonio Saccoccio, Alessandro Scuro.

Infatti, protagonista, Antonio Saccoccio, Università Tor Vergata Roma, fondatore del Netfuturismo, tra i principali promotori del futurismo contemporaneo, neofuturismo che da anni, e Saccoccio in prim piano in tale reinvenzione ciberculturale, remixa appunto l'avanguardia situazionista che fu, in particolare con il Movimento Arte Vaporizzata (Roma, Venezia, Torino, Ferrara): non a caso anche in modulazione (e Debord come input ora sorprendente, più letterato e psicogeografico) postsituazionista musicale estrema, vedi il MAV nel Museum delle Microcassette del celebre musicista sperimentale americano Hall McGee (cassetta da un live set tecno rumorista) come dimostra poi, dopo la morte di Debord, proprio uno degli apici della società dello spettacolo, overro il booom tecnnopop, rave inclusi, delle netgenerazioni tribali, sintomo della nuova geopolitica prevista da Debord e dagli stessi McLuhan e De Kerckhov.
Sintesi del ricercatore ciberdigitale di Roma Capitale, brillantemente in programma nel convegno, certamente originale e ancora poco nota come dimostrano certi media poco aggiornati e incerti nell'analizzare il fenomeno situazionista alla luce dell'era di Internet.

*R.G.

INFO
http://genova.repubblica.it/cronaca/2014/09/15/news/donatella_alfonso-95827738/
/2014/01/roma-il-mav-dada-negli-stati-uniti-con-hal-mcgee/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, Antonio Saccoccio conferenza in Liguria su Guy Debord e il situazionismo

FrosinoneToday è in caricamento