menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gioconda 2000

Gioconda 2000

Roma, Futurismo Renaissance, intervista ai curatori Roby Guerra (futurista) e Pierfranco Bruni

*AA.VV., Futurismo Renaissance. Marinetti e le avanguardie virtuose (Deleyva editore, di E. J. Pilia) a cura di R. Guerra, scrittore d'avanguardia e P. Bruni (celebre scrittore e saggista, del Mibact, MInistero dei Beni Culturali. Intervista ai...

*AA.VV., Futurismo Renaissance. Marinetti e le avanguardie virtuose (Deleyva editore, di E. J. Pilia) a cura di R. Guerra, scrittore d'avanguardia e P. Bruni (celebre scrittore e saggista, del Mibact, MInistero dei Beni Culturali. Intervista ai curatori (elenco completo autori, si veda link Deleyva a fondo pagina)


D - Ritorno delle avanguardie... Mito nei tempi liquidi o azione-reazione necessaria per nuove mappe culturali forte del nostro tempo?
R (PIERFRANCO BRUNI) Il Novecento Italiano "subisce" o vive una rivoluzione nella parola attraverso il coraggio degli "impoetici" futuristi facendo aprire gli occhi su un Romanticismo poetico, tranne gli Scapigliati, caramelloso, mieloso, giobertiano riducendo il pascolismo, giustamente, a stornellate, come diceva Cardarelli, di osteria e il carduccianesimo a sarcasmo del 'T'amo pio bove...' ormai indigeribile. Il Futurismo è stato una avanguardia nazionale in un tempo in cui le correnti letterarie italiane subivano influenze più straordinarie da altri contesti non italiani. Il Futurismo, sottolinea ancora Bruni, fu un movimento italiano che puntava a rinnovare il linguaggio strappando quelle forme romantiche e i "chiari di luna" che avevano dominato la poesia del primissimo Novecento. Molti poeti che aderivano al Futurismo provengono da una cultura non futurista ma che trovano all'interno della cordata futurista una libertà espressiva che diventerà non solo espressione sintattica ma anche tessitura poetica. Non bisogna perdere di vista alcune considerazioni che risultano significative sia dal punto di vista letterario che strettamente storico. Non ci sono dubbi che il Futurismo è stato un movimento rivoluzionario. Rivoluzione come fantasia e come misterioso che si incarna nel presento che va oltre. Filippo Tommaso Marinetti ha incantato con il suo rivoluzionario sentire e agire la cultura italiana a cominciare dai Manifesti. Ma dietro ai Manifesti stessi c'è una precisa filosofia che va da Papini, grande scrittore italiano, a Soffici, da D'Annunzio al primo Ungaretti. Ed è naturale che ci troviamo di fronte ad una vera azione che è reazione che significa che in un tempo di smarrimento culturale le avanguardie servono a dare il senso ad una coscienza rivoluzionaria. Le società cambiamo se si ha la consapevolezza di ciò.
R- ROBY GUERRA "Esattamente cosi, una macchina desiderante fondamentale alla ricerca del progresso perduto: e follemente in questa epoca di massima conoscenza e amplificazione scientifica e culturale (con Internet virtualmente 1000 anni avanti rispetto a solo il 1990!): Il futurismo è la mappa 2.0, contro la società pseudoecologica e reificata, verso e dal nuovo e nuovi territori, oltre ogni ismo:
da cui oltre ai nuovi futuristi, futuribili e neorinascimentali, transumanisti, umanisti spaziali, metateisti, dinanimisti.

D - Un selfie 3.0... sul vostro testo -in Futurismo Renaissance?

R (PIERFRANCO BRUNI, autore nell'ebook, oltre alla prefazione di " Futurismo, profezia e futuro anteriore") Mi chiedo spesso se il concetto di Rinascimento è da collocarsi in una avanguardia che riesce a rivoluzionare il presente. Certamente sì. Ma già con Ariosto siamo in un pre futurismo. Non solo dal punto di vista linguistico, ma anche da una prospettiva estetico - esistenziale, il cui legame è un tratteggio di una parola spaccata e da una condivisione letteratura - vita - azione. Ariosto si serve del sogno e della follia. Ma soltanto credendo in questi due aspetti è possibile dare orizzonte alla genialità. Io credo alla follia come segno del Genio. Ciò necessità di una rivoluzione della propria condizione esistenziale che trova nel Rinascimento il presupposto per avviare un processo umano e culturale. Ho cercato e cerco, qui e altrove, di portare avanti un viaggio che vada oltre la mediocrità. Tutti sanno essere mediocri e lo sono. Tutti riescono a copiare e incollare le vite e le parole. Ma pochissimi riescono a guardarsi nello specchio e non vedersi come reale oltre la verità. Solo il Genio riesce ad essere vero oltre la realtà stesso. Il Rinascimento ha la capacità di dialogare con il marmo. Non solo. Ma ha la capacità di far parlare il marmo. Ma prima avevamo abitato la pazzia di Orlando, di Angelica e di Medoro. Il senso del furioso è un sogno indecifrabile. Ma l'arte è sempre dentro questo sogno. Il Futurismo è un costante Rinascimento".

R- ROBY GUERRA - E' una analisi, nostra recensione (già in MeteoWeb) , di un libro recente - sorprendente ( La bella e la bestia : arte e neuroscienze ... Ludovica Lumer , Semir Zeki , Laterza): sui rapporti tra arte e scienza dal punto di vista strettamente scientifico. Alcuni ricercatori hanno dimostrato certa connessione tra le avanguardie (ma non solo, la grande arte è sempre avanguardia, fin da..Leonardo da Vinci, come recentemente segnala lo stesso Metateismo di Davide Foschi- Milano) e il funzionamento almeno virtuale del cervello umano, persino matematicizzato l'opera d'arte. E' il futurismo scientifico che da sempre auspico, l'arte come scienza umana, il futurismo come futurologia e immaginario scientifico . Non soltanto per una nuova estetica "scientifica" del nostro tempo, ma come futura macchina politica, anzi postantipolitica (la politica è in coma terminale) per cambiare il mondo, lo scopo di ogni avanguardia, non certo quella di cantare solo gli usignoli anche se elettronici o le stelle anche se conquistate/amate con Hubble. Più nello specifico, bisognerebbe ormai lavorare anche in Italia, per un Partito della Scienza, aperto a tutta la comunità scientifica e futuribile italiana, sulla falsariga di quanto ha iniziato a fare in Usa, lo stesso Zoltan Istvan, tra gli autori illustri di questo ebook r-evoluzionario, futurologo e transumanista con il Transhumanist Party. La "nostra" Big Science sarà il detonatore 3.0...
INFO
AMAZON.IT FUTURISMO RENAISSANCE...
Futurismo Renaissance... Amazon - Kindle
DELEYVA EDITORE- elenco completo AUTORI

https://www.deleyvaeditore.com/prodotto/futurismo-renaissance-ebook/



INFO curatori

Pierfranco Bruni




Roby Guerra

https://www.armando.it/marinetti-70
https://futurismo2000.blogspot.it/2016/04/futurismo-renaissance-marinetti-e-le.html

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento