Sabato, 16 Ottobre 2021
Cultura

Roma, giovedì la presentazione dei due volumi sulle immagini di sport di Tiziana Pikler

Lo Sport raccontato dalla Storia dell’Arte. Sono Immagini di Sport, i due volumi presentati giovedì 6 ottobre 2016 al Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” nel corso del convegno di studi “L’Arte delle Olimpiadi. Ieri e oggi”.

Lo Sport raccontato dalla Storia dell'Arte. Sono Immagini di Sport, i due volumi presentati

giovedì 6 ottobre 2016 al Centro di Preparazione Olimpica "Giulio Onesti" nel corso del convegno di

studi "L'Arte delle Olimpiadi. Ieri e oggi".

I due volumi, fortemente volumi dall'Accademia Olimpica Nazionale Italiana, sono curati da Tiziana Pikler ed editi dalla Scuola dello Sport del Coni. Le oltre novecento pagine dell'opera completa racchiuse in un elegante cofanetto ripercorrono, in doppia lingua italiano/inglese, le immagini attraverso cui la Storia dell'Arte ha rappresentato prima il Gioco, poi il Loisir fino allo Sport agonistico, dalla preistoria ai giorni nostri.

"Arte e Sport hanno in comune la visione, la passione di voler vivere e suscitare emozioni",

spiega Rossana Ciuffetti, Direttore della Scuola dello Sport. "La Scuola che dirigo, fondata da Giulio

Onesti nel 1966, e l'Accademia Olimpica sono istituzioni da sempre dedite alla diffusione della cultura

sportiva. Questi volumi, cui entrambe hanno contribuito, è parte della nostra missione a essere

centro di cultura dello sport".

"Di fronte alle difficoltà e alla dura realtà che incontrano i giovani nell'affrontare la vita, lo

Sport e l'Arte costituiscono due potenti motori di comunione, di comprensione; due fonti di

attrazione universale che non necessitano di spiegazione, di traduzione, ma che di per sé sono lingue

universali, strumenti di comunicazione e integrazione fra genti diverse fra loro per nazionalità,

cultura, censo e religione" - aggiunge Mauro Checcoli, presidente dell'AONI.

"Questa pubblicazione va a colmare secoli e secoli nel corso dei quali nessuno pensava

all'Arte in relazione allo Sport", dichiara Maurizio Scudiero, storico dell'arte. "Essi hanno percorso

assieme un cammino che risale alla preistoria e giunge fino ai nostri giorni, un fil rouge che evidenzia

una continuità che non si conosceva perché si è soliti credere che si siano incontrati solo in due

periodi storici, ai tempi delle prime Olimpiadi e nel secolo appena trascorso".

Al convegno di studi (programma in allegato), organizzato dall'associazione FARE CULTURA

insieme all'AONI e alla Scuola dello Sport nell'ambito degli eventi promossi in occasione dei 50 anni

di quest'ultima, partecipano Marcello Barbanera e Francesca Gallo (Università Sapienza di Roma),

Paolo Masini (Mibact), Alexandra Andresen (Scuderie del Quirinale), Alberto Pratelli (Università

degli Studi di Udine), Benedetta Torino (IEN), Laura Mancioli Resseguier (curatrice), Isabella Monari

(artista).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, giovedì la presentazione dei due volumi sulle immagini di sport di Tiziana Pikler

FrosinoneToday è in caricamento