menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, grande successo della campagna "Donne, Dignità e Diritti", organizzata da "Giovani per Roma" e "Schiavitù mai più"

Una giornata eccezionale dove senso civico, rispetto e coesione generazionale hanno vinto.

Una giornata eccezionale dove senso civico, rispetto e coesione generazionale hanno vinto.

Questa è la sintesi di quanto fatto ieri da Giovani per ROMA e Schiavitù mai Piu che, riuniti all'EUR a partire dalle 10:30, hanno "battuto" le strade da viale Europa a viale Tupini, fino al bar Palombini per arrivare su viale Marconi e condividere l'opuscolo informativo sulla gravità e diffusione del fenomeno della prostituzione e della violenza domestica.

"Questi sono temi che non possono essere considerati secondari nell'agenda di Governo, ma soprattutto a livello cittadino e territoriale. E' stata un'esperienza bellissima perchè ha visto Giovani e Adulti, insieme, uniti per le strade dell'EUR.

Abbiamo distribuito migliaia di opuscoli e "ascoltato" le istanze e le opinioni degli abitanti del quartiere. Abbiamo compreso quanto sia diffusa la sensibilità su questi temi e quanta attenzione e' richiesta dai cittadini. Prevenzione e Sensibilità insieme ad un quadro di regole a favore della dignita' delle donne sono parte di una soluzione che urge offrire soprattutto al fenomeno della tratta delle donne e quindi alla prostituzione di strada" ha dichiarato Arianna Norcini Pala - Segretario dell'Associazione Giovani per ROMA. "Oggi abbiamo raggiunto un traguardo importante, quello di aver messo in chiaro che temi come Dignità e Diritti non hanno confini e che i cittadini di Roma Capitale chiedono che vengano rispettati" ha aggiunto Federica Chiappetta, di Giovani per ROMA Lady. La giornata è poi continuata a Sgurgola, comune del Frusinate, che ha aderito, come anche altri comuni della Regione Lazio, alla campagna di sensibliizzazione 3D, Donne, Dignita e Diritti. L'invito del Sindaco Corsi mostra come anche nei piccoli comuni il tema ed il ruolo dei servizi sociali e del terzo settore facciano la differenza. L'incontro si e' svolto all'interno della Casa della Cultura, nel centro storico, sede ufficiale di tutte le iniziative culturali e artistiche di Sgurgola.

All'incontro hanno partecipato i delegati di Giovani per ROMA e sono intervenuti, oltre al Sindaco di Sgurgola Antonio Corsi, Andrea Chiappetta, Presidente di Giovani per ROMA.

Andrea Chiappetta ha spiegato come la collaborazione tra associazioni e istituzioni sia uno strumento vincente sia per condividere esperienze, ma soprattutto per dare un segnale: "I cittadini, che sono le prime sentinelle, sono fondamentali per far emergere le necessità e per contribuire all'identificazione di possibili soluzioni".

Gianluca Agresta, consigliere dell'associazione, ha sottolineato quanto sia importante la partecipazione alla vita della città, intesa come comunità nel senso più alto del termine, introducendo i tratti principali del documentario "Nefarius, il mercante di anime". Dal documentario si evince come la terribile vita che le donne vittime della tratta porti, non solo alla mercificazione della donna, ma alla mortificazione nell'anima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento