menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
PANDA

PANDA

Roma, Happy hours al Museo Civico di Zoologia : INDOVINA CHI VIENE A CINA

L’occasione di un viaggio naturalistico in Cina avvenuto nel 2013 ha consentito a Cesare Avesani Zaborra, biologo di lunga esperienza nella conservazione delle specie minacciate di estinzione sia in natura che ex situ, di approfondire i temi della...

L'occasione di un viaggio naturalistico in Cina avvenuto nel 2013 ha consentito a Cesare Avesani Zaborra, biologo di lunga esperienza nella conservazione delle specie minacciate di estinzione sia in natura che ex situ, di approfondire i temi della salvaguardia della fauna selvatica in un'area estremamente vasta ed ecologicamente diversificata.

Percorrendo circa 8.000 km, da Pechino a Shangai, a Guilin fino alla capitale dello Sichuan, Chengdu, Avesani Zaborra ha visitato centri di recupero della fauna selvatica, giardini zoologici e centri specializzati nella riproduzione di specie endemiche, scoprendo come la modernità galoppante, che ha portato la Cina ai vertici mondiali per prodotto interno lordo, possa coniugarsi con il rispetto dell'ambiente.

Molti indicatori hanno evidenziato una grave crisi ambientale in alcune aree di questo immenso e potente paese, a seguito dello sviluppo industriale e del passaggio dalla mobilità sostenibile, rappresentata dalla bicicletta, all'automobile. Negli ultimi anni si è tuttavia assistito anche al recupero dell'attenzione verso l'istanza ecologica, con risultati davvero sorprendenti.

L'allevamento dei Panda giganti, attraverso la tecnica della fecondazione artificiale, è solo uno dei tanti esempi di applicazione delle nuove tecnologie alla conservazione delle specie in Cina. La convivenza non conflittuale di una Cina rurale tradizionale con la Cina del futuro, quella dei treni ad alta velocità, dei quartieri di lusso di Pechino e Shangai, rappresenta uno degli aspetti di grande fascino di questa sfida, pur non dimenticando i retaggi dittatoriali, che tuttora ledono i diritti umani e che si rivelano nelle libertà "condizionate" di cui gode il turista straniero.

Nel terzo appuntamento della rassegna"Happy Hours2014-2015" giovedì 22 gennaio, alle ore 18.00,il pubblico del Museo Civico di Zoologia potrà assistere all'affascinante racconto di Cesare Avesani Zaborra "INDOVINA CHI VIENE A CINA" eavrà modo di apprendere come la velocità con cui la Cina ha saputo non solo svilupparsi, ma anche capire in tempo il rischio di una modernità senza regole, abbia consentito al contempo lo sviluppo di una coscienza naturalistica, il cui ritmo di propagazione sembra essere pari a quello dello sviluppo economico. Se i Panda giganti rappresentano il simbolo di questa nazione, scopriremo che ve ne sono molte altre, endemiche, di straordinario fascino e ancora avvolte da misteri che riguardano la loro biologia, che potrebbero diventare l'emblema della Cina del futuro e della sua coscienza naturalistica ritrovata.

Cesare Avesani Zaborra

Responsabile scientifico e direttore generale del Parco Zoologico denominato Parco Natura Viva (in provincia di Verona) dal 1985. Si è laureato in Scienze Biologiche all'Università di Padova discutendo una tesi, poi pubblicata, sul metodo IBE (Indice Biotico Esteso) per la prima volta introdotto in Italia come metodologia di analisi biologica delle acque interne. Ha fondato altre due società: la Natura Service per controllare tutti i servizi rivolti ai visitatori e la Natura Viva Viaggi per incentivare l'ecoturismo finalizzato ai progetti di conservazione.

È Presidente dell'Unione Italiana dei Giardini Zoologici e Acquari dal 2011; membro del Consiglio direttivo dell'Associazione Europea Zoo e Acquari (EAZA) dal 2009 e membro effettivo dell'Associazione Mondiale Zoo e Acquari (WAZA) dal 2007. Come direttore del Parco Natura Viva ha stipulato 23 convenzioni con varie Università Italiane e nel 2012 ha ideato il Corso di Alta Formazione sulla gestione della fauna selvatica, che nel 2013 è divenuta il Master di primo livello " Garantire un futuro alla fauna selvatica: per una conservazione integrata".

Coordina un team specialistico di naturalisti composto da oltre 16 persone, che produce ogni anno circa 20 pubblicazioni scientifiche. E' l'ideatore e il partner di sei progetti di conservazione in situ : Il Grifone in Friuli, La Migrazione dell'Ibis Eremita in Austria, La Tutela degli Scimpanzé in Sierra Leone, Il Bisonte Europeo in Slovacchia e Romania, il Macaco Berbero in Marocco e Lemuri e Fossa in Madagascar.

Nel 2013 ha costituito la Fondazione ARCA (Animal Research Conservation in Action), che inizia ad operare in Sudafrica, mettendo a punto un Welfare Index sulla gestione degli Elefanti africani presenti nelle game reserves, e in Madagascar, inaugurando una stazione di ricerca nella foresta di Maromhiza.

La rassegna 'Happy Hours' 2014-2015, con 11 incontri condotti da illustri relatori e curati da Gloria Svampa, zoologa del Museo Civico di Zoologia, sono promossi da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Creatività, Promozione Artistica e Turismo-Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura.

Tutti gli appuntamenti si svolgeranno presso la Sala degli Scheletri del Museo, ad ingresso gratuito su prenotazione, alle ore 18.00.

PROGRAMMA

FEBBRAIO 2015

5 febbraio, ore 18.00

Il costo di essere specialisti Valerio Sbordoni (Università degli Studi di Roma Tor Vergata)

19 febbraio, ore 18.00

Ferals : quando gli animali domestici tornano in natura

Piero Genovesi (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale)

MARZO 2014

12 marzo, ore 18.00

Insetti: nuove frontiere dell'alimentazione?

Marzio Zapparoli (Università degli Studi della Tuscia)

26 marzo, ore 18.00

A tavola con le Scimmie

Elisabetta Visalberghi e collaboratori (Consiglio Nazionale delle Ricerche)

APRILE 2015

9 aprile, ore 18.00

Il vantaggio di sapersi adattare Fulvio Fraticelli (Fondazione Bioparco di Roma)

23 aprile, ore 18.00

Bushmeat. Effetti ecologici, sanitari ed etici del commercio illegale di carni selvatiche

Gloria Svampa (Museo Civico di Zoologia di Roma)

MAGGIO 2014

7 maggio, ore 18.00

Sulle ali del cambiamentoAlberto Zilli (Natural History Museum of London, UK)

21 maggio, ore 18.00

Un Pianeta per tutti Gianfranco Bologna (WWF Italia)

HAPPY HOURS

2014-2015

Museo Civico di Zoologia

Sala degli Scheletri, Via Ulisse Aldrovandi, 18 - Roma

Ingresso gratuito su prenotazione

Programma suscettibile a variazioni

Info

tel.060608 -06 67109270

www.museodizoologia.itwww.060608.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
FrosinoneToday è in caricamento