menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
ippogrifo 2

ippogrifo 2

Roma, i droni per arte e turismo: intervista a Dino Marsan

Dino Marsan, illustratore nazionale di fantascienza di fama nazionale, è recentemente protagonista, anche videomaker, fotografo, autore di diversi libri visual e animatore culturale, di una particolare applicazione dei Droni, non solo militari...

Dino Marsan, illustratore nazionale di fantascienza di fama nazionale, è recentemente protagonista, anche videomaker, fotografo, autore di diversi libri visual e animatore culturale, di una particolare applicazione dei Droni, non solo militari quindi, per la promozione dell'arte e del turismo nazionale. Non a caso progetto promosso persino dall'Unione Europea. Di passaggio a Roma, l'abbiamo intervistato.... .

D- Un progetto letteralmente videodronico e futuribile per la Ferrara del 2000.. un tuo autonomo incipit lungo

R- "In volo con l'ippogrifo" è un vero e proprio viaggio nel tempo e nello spazio. Questo progetto è il frutto di una collaborazione stretta tra due realtà professionali e creative che hanno voluto spingersi oltre l'usuale. La profonda conoscenza del territorio ferrarese da parte del regista e fotografo Andrea Samaritani, unita alla tecnica più moderna nel campo della ripresa e della computer grafica da parte del binomio Marsan-Bersanettidi Occhinvolo, ha contribuito alla realizzazione di un filmato di sicuro effetto e garantita originalità. Lo spettatore diventa protagonista, insieme ai due giovani turisti presenti nel video, di un viaggio fantastico osservato attraverso gli occhi del leggendario Ippogrifo nato dalla penna dell'Ariosto. Grazie all'impiego di un drone, sia le scenografie che gli spostamenti da un museo all'altro, hanno mostrato un territorio ancor più suggestivo perchè visto dall'alto. Un panorama insolito valorizzato dalla terza dimensione e dall'inserimento realistico di un personaggio fantastico, come l'ippogrifo,hanno veramente portato un rinnovamento nella presentazione di un filmato istituzionale.

D- Più nello specifico, ci pare anche al passo con certo marketing finalmente evoluto, spesso latente a Ferrara..

R- In effetti, come anticipato precedentemente, l'utilizzo delle nuove tecniche di ripresa dinamica permesse dal drone e l'effettistica sofisticata, realizzata grazie ad alcuni programmi in post produzione, hanno alzato il livello qualitativo della proposta visiva. Ad arricchire il tutto, è stata anche la prerogativa di tradurre in quattro lingue (Italiano-Inglese-Tedesco-Cinese) i testi enunciati dalla voce narrante atta ad accompagnare il viaggiatore virtuale, lungo il percorso storico-culturale di questo istruttivo viaggio nel tempo. Una mezz'ora in cui è possibile rivivere secoli di storia e cultura di una gloriosa Ferrara. Ovviamente e d'obbligo rammentare al lettore che, questo importante progetto, ha preso corpo grazie ai fondi messi a disposizione dalla Comunità Europea nell'ambito di un più ampio programma chiamato Progetto Herman, nato appositamente per dare la possibilità a realtà ricche di storia e cultura, di mettere in luce le proprie peculiarità.

D- Come si sta espandendo il progetto?

R- Tutto il pacchetto è stato coadiuvato e gestito dalla Provincia di Ferrara e quindi è agli uffici competenti che si dovrebbe porre questa domanda. Io so soltanto che mi sono state commissionate 50 copie del DVD, che ho prodotto personalmente in tutto il progetto grafico e nella masterizzazione. Quelle copie sono destinate a tutti i musei e quindi, ritengo verranno successivamente proiettate , per i turisti, all'interno dei musei stessi. Da parte di chi ha realizzato concretamente il lavoro (Andrea Samaritani, Dino Marsan e Alessandro Bersanetti) vi è stato l'impegno di postare nei social network più seguiti in rete, varie versioni del filmato .

D- Domanda libera...

R- Esternando una mia personale riflessione devo confessare che, uno sforzo creativo e pratico di questa portata, meriterebbe certamente un maggior interesse da parte delle istituzioni e dei media locali. Purtroppo ben poco si è parlato in televisione o dato spazio sui giornali a questo evento culturale voluto dalla Comunità Europea. Come sempre, ha prevalso l'ottusità di una stampa che non sempre riesce a filtrare le notizie nella giusta maniera. Molte volte, la divulgazione delle notizie è rimessa alle iniziative personali perchè, anche nel campo dell'informazione, vige spesso il solito clientelismo.

(R.G..)

INFO

https://it.wikipedia.org/wiki/Dino_Marsan

https://www.youtube.com/watch?v=vfnSNWryzpE

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento