menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roma, “il giuoco della parti” pirandelliano secondo Corrado Scalia in scena al  Teatro Arvalia dal 19 al 22 febbraio

Roma, “il giuoco della parti” pirandelliano secondo Corrado Scalia in scena al Teatro Arvalia dal 19 al 22 febbraio

Roma, “il giuoco della parti” pirandelliano secondo Corrado Scalia in scena al Teatro Arvalia dal 19 al 22 febbraio

Un classico pirandelliano rivisitato e riadattato da Corrado Scalia approda sul palcoscenico del Teatro Arvalia dal 19 al 22 febbraio. Nel teatro diretto da Emanuele Faina va in scena “Il giuoco delle parti” in un’edizione del tutto inusuale, con...

Un classico pirandelliano rivisitato e riadattato da Corrado Scalia approda sul palcoscenico del Teatro Arvalia dal 19 al 22 febbraio. Nel teatro diretto da Emanuele Faina va in scena "Il giuoco delle parti" in un'edizione del tutto inusuale, con Filippo Bubbico, Eleonora Manara, Alberto Mario Chierici, Stefano Santini e Corrado Scalia, che ne firma anche la regia.

"Nel teatro in generale, e in quello di Pirandello in particolare, - afferma Corrado Scalia - finzione e realtà si mescolano al punto tale che nulla è più vero della finzione? Tutto ciò che avviene durante l'azione teatrale è realtà, tutto quel che la circonda è solido, reale, esiste in quanto tale. In quel momento è realtà poiché lì la rappresenta. Ma se le parti che gli attori sostengono nella commedia e che ovviamente devono essere portate in fondo così come sono state scritte dall'Autore, fossero le medesime che essi vivono oltre il palcoscenico, nella loro realtà? Se per un crudele scherzo del Destino le parti che interpretano in quella loro realtà e quelle sulla scena fossero le stesse? Allora "Il giuoco delle parti" potrebbe anche divenire "Le parti in giuoco". Del resto il giuoco è una cosa serissima, spesso drammatica, a volte tragica. Siamo noi a dar vita alla commedia; essa è dentro di noi? Ma noi conosciamo tutto della commedia, quella sulla scena: il suo svolgimento, il suo epilogo. E' tutto scritto lì, sul copione. Basta leggerlo. E non potrà cambiare mai, resterà così per sempre: come l'ha voluta il suo Autore. Nessuno, però, può conoscere l'epilogo dell' "altra" commedia: quella che gli interpreti hanno dentro di sé, nella loro realtà. E che sono costretti a rappresentare in palcoscenico in parallelo con quella già scritta?".

Teatro Arvalia, Via Quirino Majorana 139

Dal 19 al 21 febbraio 2015, ore 21

22 febbraio 2015, ore 18

Biglietto euro 13, ridotto euro 10

Biglietti:

? 10,00 per gli adulti

? 5,00 per bambini

www.teatroarvalia.eu

teatroarvalia@live.it

06 55284044

393 0099526 teatroarvalia@live.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
FrosinoneToday è in caricamento