Cultura

Roma, Il Teatro Kopo' nuova e vivace realtà culturale della Capitale

Francesca e Paolo, i responsabili del Teatro Kopò,  hanno avuto un grande coraggio, pari alla loro competenza e alla loro determinazione, nell'aprire nel cuore del quartiere Tuscolano (esattamente in via Vestricio Spurinna 47/49, fermata metro...

Francesca e Paolo, i responsabili del Teatro Kopò, hanno avuto un grande coraggio, pari alla loro competenza e alla loro determinazione, nell'aprire nel cuore del quartiere Tuscolano (esattamente in via Vestricio Spurinna 47/49, fermata metro Numidio Quadrato), un grazioso ed accogliente spazio teatrale, nel quale hanno appena concluso, con grande successo di pubblico e di critica, la prima stagione teatrale invernale. Con grande entusiasmo adesso propongono una prima stagione estiva, che certamente riscuoterà molto interesse e numerose presenze, non solo da parte della popolazione locale (molto numerosa, come è ben noto), ma anche da parte di molti altri appassionati di teatro, provenienti da zone diverse di Roma, attratti dai validi artisti e dagli spettacoli interessanti presentati dalla direzione artistica del Kopò. Si sono appena concluse le repliche del primo spettacolo, la stupenda Maturina fantesca, erede di Leonardo Da Vinci, a cura della grande attrice Patrizia La Fonte, autrice ed interprete del magnifico spettacolo, che molto successo ha riscosso nelle varie serate in diversi teatri di Roma; una interpretazione eccezionale, accompagnata da drink e stuzzichini su ricette originali del Cinquecento : una vera e propria chicca ! Fino al 22 giugno è la volta di Giuseppe Arnone che presenta il suo interessante e vibrante monologo intitolato Sono nato per volare, uno spettacolo pieno di ritmo e di passione, dolce e carnale nello stesso tempo, in dialetto siciliano facilmente comprensibile e familiare. Dal 26 al 29 giugno segue una commedia musicale di stampo romano, scritta ed interpretata da Elisabetta Tulli, dal titolo La storia de Giulietto, de Marisa e della mano in chiesa; personaggi vivaci, scherzi e beffe, accompagnati dalle più celebri canzoni della musica romana. Dal 2 al 6 luglio in programma Nano Egidio Season One e Two, anche in questo caso con aperitivo, spettacolo, e proiezione della partita dei mondiali di calcio; e ancora, dal 17 al 20 luglio la commedia Ciò che vide il Maggiordomo, di Orton, a cura della Compagnia Alibi ; la bella ed interessante stagione estiva si concluderà dal 25 al 27 luglio con la famosa e divertente commedia La Signorina Papillon, del noto autore Benni, interpretata dalle attrici Sabrina Maggioni, e Priscilla Bertelloni, e dagli attori Andrea Mosti e Francesco Marchesi, che animeranno la verve comica dei protagonisti, regalando al pubblico una commedia molto salace e divertente, che non risparmia critiche ai vizi del nostro tempo. Insomma, una serie di appuntamenti da non perdere nell'accogliente e simpatico Teatro Kopò al Tuscolano, per una stagione estiva, che prelude ad una nuova brillante ed interessante stagione invernale 2014-2015.

Franco Vivona

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, Il Teatro Kopo' nuova e vivace realtà culturale della Capitale

FrosinoneToday è in caricamento