Roma, in uscita “il timone” di dicembre 2016, numero 158

E’ in uscita il numero di dicembre 2016 del mensile di apologetica cattolica “Il Timone”. Fondata da Giampaolo Barra nel 1999 e diretta da Riccardo Cascioli, la rivista – venduta mensilmente in circa 13mila copie -  anche stavolta offre numerosi...

il-timone-4

E’ in uscita il numero di dicembre 2016 del mensile di apologetica cattolica “Il Timone”. Fondata da Giampaolo Barra nel 1999 e diretta da Riccardo Cascioli, la rivista – venduta mensilmente in circa 13mila copie - anche stavolta offre numerosi stimoli di riflessione sull’attualità del mondo cattolico.

L’ultimo numero dell’anno non può non richiamare con forza la tradizione del Natale, posta al centro del consueto ‘dossier’, imperniato sulla riscoperta del presepe. Il ‘dossier’- introdotto da contributi di Riccardo Cascioli (che evoca passi della ‘cronaca’ di fra Tommaso da Celano), Robi Ronza (figure e personaggi del presepe), suor Maria Gloria Riva (“In ogni epoca la rappresentazione del Mistero dell’Incarnazione ha accompagnato la fede del popolo”)- presenta poi una ricca galleria di raffigurazioni dal IV secolo fino ai nostri giorni.

Il Mistero è richiamato anche nell’editoriale di Riccardo Cascioli che, prendendo spunto dall’elezione di Donald Trump, pone in rapporto suffragio universale (contestato da alcuni) e Cristianesimo: “il suffragio universale (…) si fonda sulla consapevolezza che tutti gli uomini hanno pari dignità. (…) Nessuna sorpresa dunque se nella nostra società, man mano che si espelle il Dio cattolico dall’orizzonte, perde valore anche la singola persona”.

Nel numero in uscita, a una riflessione natalizia del cardinale Angelo Scola, segue un ‘forum’ intitolato ‘Cattolici a rimorchio’ e curato da Lorenzo Bertocchi. Sul tema della subalternità di non pochi cattolici alla cultura dominante (vedi ad esempio gli elogi sperticati a Pannella, Fo, Benigni) si esprimono il vescovo Massimo Camisasca (“Trovare ciò che è buono, ciò che è valido, ciò che apre all’infinito, in ogni autore è, secondo me, una azione buona; questo non significa condividere tutto quello che uno può aver scritto o fatto”); Cesare Cavalleri (“C’è da parte di cattolici timidi nell’annunciare il Vangelo, una sorta di annessionismo, per cui se un Dario Fo, blasfemo e massacratore della memoria del commissario Calabresi, all’ultimo momento si lascia sfuggire una frase benevola sul Papa, eccoli a rallegrarsi per la pecorella che, secondo loro, in fondo non s’era mai allontanata dall’ovile”); Stanislaw Grygiel (“Gli uomini di Chiesa (…) formati dall’orizzontalità moderna, dicono cose banali ed equivoche, per evitare di dispiacere al mondo e riportare successi pastorali che contraddicono non solo la cultura ma persino la fede”); Aldo Maria Valli (“Al fine di essere accolto e accettato dal mondo pagano, è il cattolico stesso che si riduce, quando va bene, a un assistente sociale e si dimostra molto tollerante, indulgente e ‘politically correct’ verso la cultura scristianizzata o addirittura anticristiana”).

Molto altro c’è nel ‘Timone’ di dicembre 2016: dal contributo di Edward Pentin (la vittoria di Trump ”boccata d’ossigeno per i cattolici”) a quello di Claudio Crescimanno sull’ “impossibilità dell’intercomunione” in ambito ecumenico, dall’intervista di Lorenzo Bertocchi a padre Benedetto Nivakoff (benedettino di Norcia) alla riflessione di Renzo Puccetti sulla “teoria farlocca” del ‘gender’, dalle considerazioni di Ettore Gotti Tedeschi sul “laicismo che morirà suicida” a quelle di Marco Di Matteo sull’ “originalità del Cristianesimo” in rapporto ai riti pagani. E poi, tra gli altri stimoli, quelli date dalle consuete rubriche, con Vittorio Messori a rispolverare il vero volto di Ernesto Che Guevara.

“Il Timone” è venduto solo in abbonamento (inoltre si può trovare in numerose parrocchie italiane, elenco completo sul sito www.iltimone.org ). Per informazioni contattare abbonamenti@iltimone.org o il numero telefonico 02/69015059 (si può richiedere una copia in omaggio).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento