menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
teatro

teatro

Roma, al via un'interessante stagione teatrale 2015-2016

Nel mese di settembre inizia la stagione teatrale a Roma, una stagione che si presenta interessante e vivace, adatta alle varie tipologie di pubblico , giovane e meno giovane ; ed eccoci pronti con la prima rassegna di spettacoli in

Nel mese di settembre inizia la stagione teatrale a Roma, una stagione che si presenta interessante e vivace, adatta alle varie tipologie di pubblico , giovane e meno giovane ; ed eccoci pronti con la prima rassegna di spettacoli in

programma nelle prossime settimane : buon divertimento a tutti ! Teatro Sala Umberto, Un coperto in più : inizio di stagione il 15 settembre alla Sala Umberto con la commedia Un coperto in più, di Maurizio Costanzo, con la interpretazione di Maurizio Micheli, Vito, Loredana Giordano e Alessia Fabiani, con la regia di Gianfelice Imparato. Si prosegue a fine settembre con Il Metodo, di Jordi Galceran, con la regia di Lorenzo Lavia, per la attesa interpretazione di Giorgio Pasotti, Fiorella Rubino, Gigio Alberti e Antonello Fassari. Nel mese di ottobre la grande protagonista sarà la brava Elena Sofia Ricci, impegnata in uno dei drammi più significativi di Tennessee Willams, ovvero I Blues, con la regia di Armando Pugliese, una serata all'insegna di una approfondita indagine sulla identità. A novembre Rita Mazza e Giorgio Lupano saranno i protagonisti del testo di Mark Medoff, che ha la forza di un testo contemporaneo, ovvero Figli di un Dio minore, con la traduzione di Lorenzo Gioielli e con la regia di Marco Mattolini. Ancora a novembre Biagio Izzo ripropone un grande successo della passata stagione, ovvero L'amico del cuore, scritto da Vincenzo Salemme, anche regista della bella ed appassionante commedia. Grande attesa per lo spettacolo delle feste, Il bagno, di Astrid Veillon, con la regia di Gabriel Olivares e con un cast di attrici di grandissimo impatto con il pubblico, ovvero Stefania Sandrelli, Amanda Sandrelli, Elda Alvigini e Euridice Axen. Teatro della Cometa, Piera degli Esposti : una stagione elegante, brillante ed intelligente! Così Giorgio Barattolo, Direttore artistico de Teatro della Cometa aveva definito la trentesima stagione del teatro di Via del Teatro Marcello, presentata a maggio. Una stagione ricchissima di grandi nomi che ha subito una variazione e un arricchimento. Una prestigiosa new entry: dopo anni di assenza dal palcoscenico accetta di tornare e di aprire la stagione in abbonamento della Cometa, teatro che l'ha vista protagonista già in altre stagioni, Piera Degli Esposti in compagnia di Pino Strabioli. Lo spettacolo Wikipiera Piera Degli Esposti con Pino Strabioli, intervista spettacolo, è il racconto di una vita, dagli amori impossibili e quelli possibili, il rapporto profondo e controverso con la mamma, la passione per Bologna, gli incontri fondamentali come quello con la scrittrice Dacia Maraini e il regista Marco Ferreri; Lucio Dalla, De Chirico e poi ancora le tappe della carriera, dall' indimenticabile interpretazione di 'Molly cara' per cui Eduardo De Filippo sentenziò "Chesta è o vierbo nuovo", al cinema d'autore agli ultimi successi televisivi. Un' intervista che sarà uno spettacolo, un vero e proprio show, un concerto fra brani di grande teatro e ricordi. Da Joyce a D'Annunzio, da Beckett a Campanile. Primo spettacolo fuori abbonamento dal 17 settembre: Il cambio dei cavalli, con Franca Valeri, Urbano Barberini e con Alice Torriani; regia Giuseppe Marini. "Il cambio dei cavalli è stato nei secoli quello che oggi si chiama far benzina - afferma Franca Valeri. Il viaggio riprende, i cavalli sono freschi, il serbatoio è pieno. Il tema mi affascina metaforicamente dato che, se il teatro ha potuto toccare sublimi vette drammaturgiche, come anche assumersi l'oneroso compito di interprete della causa civile, è certamente, da sempre, il miglior contenitore delle segrete ambiguità dei rapporti umani". Si prosegue dal 22 ottobre all' 8 novembre con Francesco Montanari protagonista di Cattivi ragazzi, di Veruska Rossi e Guido Governale. Cattivi Ragazzi è uno spettacolo in bianco e nero che lentamente si colora. Un racconto di giovani vite "difficili" che lottano per tornare a galla. Una storia che insegna a grandi e piccoli che tutte le volte che nella vita non puoi più tornare indietro resta una sola cosa da fare, guardare avanti. Teatro dei Servi, Nunsense : il Teatro dei Servi, a due passi da piazza San Silvestro, sarà uno dei primi a riaprire la stagione autunnale, con un programma intenso ed interessante, del tutto idoneo al pubblico di abbonati molto affezionati a questa importante realtà teatrale della Capitale. Primo spettacolo in cartellone, dal 22 settembre all' 11 ottobre, Nunsense, ovvero Le Amiche di Maria, scritto da Dan Goggin, con adattamento e regia a cura di Fabrizio Angelini, in collaborazione con Gianfranco Vergoni; seguirà dal 13 ottobre al 1 novembre Questa volta te lo dico che ti amo, scritto e diretto da Luca Franco, autore e regista ben conosciuto ed apprezzato dagli spettatori dei Servi. Dal 3 al 22 novembre in scena Il ToyBoy di mia madre, con autore Marco Mazza e regia di Eleonora Pariante; dal 24 novembre al 13 dicembre è la volta di uno spettacolo molto particolare ed attuale scritto e diretto da Bernardino De Bernardis, intitolato Immigrati, brava gente; lo spettacolo delle feste di Natale e inizio anno 2016 sarà Una splendida vacanza, scritto, diretto ed interpretato dalla brava ed appassionata Ester Cantoni. In un prossimo articolo parleremo ovviamente degli spettacoli in cartellone da gennaio a fine maggio 2016. Teatro Quirino, Il Bugiardo: sarà Il Bugiardo, di Carlo Goldoni, con adattamento di Gleijeses e Arias, lo spettacolo inaugurale, dal 13 ottobre al 1 novembre, della nuova stagione al Quirino Vittorio Gassman, un teatro al quale il pubblico romano, e non solo, è particolarmente affezionato; Il Bugiardo sarà interpretato da Geppy Gleijeses, Andrea Giordana, Marianella Bargilli, e molti altri bravi attori, ben diretti dal regista Alfredo Arias. Dal 3 al 15 novembre uno spettacolo classico e ben conosciuto, ovvero Il giardino dei ciliegi, di Anton Cechov, con la brava Gaia Aprea e con altri undici attori e attrici, per la regia di Luca De Fusco; dal 17 al 29 novembre il palcoscenico dei Quirino sarà riempito dalla verve e dallo spessore artistico di Lina Sastri, interprete di classe de La Lupa, da Giovanni Verga, con la regia di Guglielmo Ferro; ed in questo caso sarà inevitabile, da parte degli spettatori un po' più adulti, il paragone ed il confronto tra la interpretazione della Sastri e quella storica della indimenticabile Anna Magnani. Dal 1 al 20 dicembre si passa ad una simpatica rielaborazione della Bisbetica domata, di Shakespeare, con la brava ed effervescente Nancy Brilli, ben diretta dalla regista Cristina Pezzoli. Teatro dell'Angelo, Il Monello, da Chaplin : ennesima coraggiosa stagione artistica organizzata dal bravo ed ammirevole Antonello Avallone e da tutto il suo splendido staff: si parte il 9 ottobre con Il Monello, da Chaplin, con la regia di Lorenzo Cognatti, e la interpretazione di Latini, Di Franco, Fazioli e Davoli, uno spettacolo che ricorda i fasti del grande film muto di molti decenni or sono; a seguire Donatella Pandimiglio si esibisce, con parole e musica, e insieme al bravo Marco Simeoli, in Pensieri così, su testi di Vincenzo Cerami e musiche di Nicola Piovani. E' poi la volta della grande Pamela Villoresi, che dal 12 al 22 novembre, porta in scena il famoso dramma di Tennessee Williams intitolato Zoo di vetro, insieme ad Elisa Silvestrin e Manuele Pica. E sarà proprio Antonello Avallone a proporre una nuova edizione del suo cavallo di battaglia, dedicato a Woody Allen e le donne, insieme alle brave compagne di palcoscenico Moglia, Parnasi, Di Quilio e Cati, dal 26 novembre al 13 dicembre. Lo spettacolo delle Feste , dal 26 dicembre al 17 gennaio, sarà una nuova edizione de In nome del Papa Re, scritto dal mitico e compianto Luigi Magni, uno spettacolo che vedrà sul palcoscenico Pippo Franco, Enzo Garinei, e poi ancora Lopez, Moglia, Di Matteo, Augusti, Palozza e Narciso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento