Roma, intervista a Francesca Dimitrio, per un nuovo cromaticismo noir rosa giallo

La scrittrice di Roma, Francesca Dimitrio, ha appena edito un brillante noir thiriller, una scrittura psicologica scorrevolissima e di suspence/azione meglio in certo genere - troppo di moda in Italia, diventato altrove ridondante e manieristico e...

francesca-dimitrio-_n-1
La scrittrice di Roma, Francesca Dimitrio, ha appena edito un brillante noir thiriller, una scrittura psicologica scorrevolissima e di suspence/azione meglio in certo genere - troppo di moda in Italia, diventato altrove ridondante e manieristico e velleitario - di nomi anche più in voga. L'ultima opera "Una vita per un'altra" suggella un lungo già percorso narrativo-letterario, con anche importanti e significativi riconoscimenti generali. Intervista a Francesca Dimitrio




D - Francesca Dimitrio, scrittrice di Roma, un autoritratto, la Sua poetica in generale?

R - Fin da adolescente mi è stato sempre più facile raccontare tutto quello che pensavo e che provavo scrivendolo.

Nel 2003 il mio primo racconto, non più un diario personale, sento l'esigenza di raccontare una storia ed ecco che scrivo "La Valle Incantata"-
Questa breve novella mi darà grandi ed inaspettate soddisfazioni.

Vincerò due premi.

Il primo nel "Premio letterario Giuseppe Berto" la premiazione avvenne a Mogliano Veneto nel 2003, lì mi trovai ad essere premiata affianco ad altri scrittori noti, fu proprio come in una favola.

Anche il secondo premio fu una grande soddisfazione, sempre nel 2003, "Premio letterario nazionale PInayrano" a Pino Torinese dove mi fu riconosciuta una menzione d'onore.

La Valle Incantata aveva quindi affermato il mio nuovo profilo di "Scrittrice".

Sull'onda di quell'entusiasmo si susseguirono altre opere tutte diverse tra loro.

"Mia sorella ed io" fu la mia seconda opera, un romanzo positivo, dove il reale si fonde con il magico, dove la paura si trasforma in forza e l'amore moltiplica l'amore.

1980 Cronaca di un Tradimento è il mio terzo romanzo, cucito addosso ad un momento storico e politico difficile e drammatico.

Ci troviamo infatti negli anni '70, protagoniste grandi ed importanti battaglie sociali, ma altrettanta violenza e forza da parte dello STATO nei confronti di coloro, i quali non si sono lasciati ingabbiare negli schemi predefiniti stabiliti dai poteri forti di chi ci governava.

Il quarto libro "Alza la testa" vuole essere un messaggio per tutte quelle donne che vivono esperienze di abuso e di violenza sia al di fuori che all'interno della propria famiglia.

Infine, ho pubblicato il mio ultimo libro “Una vita per un’altra” con Fd Books, , abbiamo collaborato per la scelta della copertina e per le varie correzioni, devo dire che sono stati molto pazienti! Ho affidato a loro l’editing ed hanno fatto un ottimo lavoro, vengo avvisata con una mail tutte le volte che un libro viene acquistato.

D- Francesca Dimitrio , lei è tra gli autori/autrici di Ophelia's Friends, gruppo letterario di Milano, alcune parole?

R - Ho conosciuto Ophelia's Friends mediante Facebook, è stato interessante e stimolante leggere le recensioni pubblicate su giovani scrittori e tutte le iniziative legate alle attività letterarie. Sarà per me un onore e un grande piacere se potrò essere citata anche io insieme alle mie opere all'interno di questo NetWork


a cura di Roberto Guerra

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento