Roma, la Collezione “incanto” di Giuliana Guidotti sulla passerella della Capitale

Domenica 10 luglio 2016, ore 18, Hotel Westin Excelsior, via Veneto 125, Roma,  Giuliana Guidotti sale sulla passerella romana per eccellenza con “Incanto”, la sua pregiata collezione di abiti da sera, grazie al World of Fashion di Nino Graziano...

Giuliana Guidotti_altamoda

Domenica 10 luglio 2016, ore 18, Hotel Westin Excelsior, via Veneto 125, Roma, Giuliana Guidotti sale sulla passerella romana per eccellenza con “Incanto”, la sua pregiata collezione di abiti da sera, grazie al World of Fashion di Nino Graziano Luca.

Una meravigliosa sfilata di 23 creazioni uniche, realizzate interamente a mano con cura meticolosa e attenta ricerca dei tessuti, con nuance di colori caldi e femminili alternate a tenui tonalità del rosa, del verde, dell’azzurro... e al candore del bianco.

La collezione della Guidotti, curata nell’immagine dalla preziosa esperienza di Sara Iannone, si distingue per i dettagli, per le finiture precise e per i tagli impeccabili che ne fanno espressione di quell’alto artigianato degno della più prestigiosa e antica tradizione sartoriale italiana.

Il World of Fashion è l’evento ideato e diretto da Nino Graziano Luca nell’ambito del calendario ufficiale di Alta Roma. Una passerella esclusiva dove i due concept di “world” e di “fashion” si guardano allo specchio, si mescolano e si fondono regalando al pubblico internazionale di esperti e di appassionati lo spettacolo universale della “moda del mondo”. Domenica 10 luglio, alle ore 18, nei saloni dell’Hotel Westin Excelsior, nella centrale Via Veneto a Roma, l’evento tornerà in scena con la XVII edizione, promuovendo come sempre il talento degli stilisti più promettenti del panorama mondiale.

Il sottotitolo che accompagna la manifestazione è, non a caso, “Crocevia di un incontro”, perché negli anni la manifestazione ha ospitato sessanta stilisti provenienti da 23 Paesi e dai 5 Continenti. «Il World of Fashion – commenta Nino Graziano Luca – lancia un messaggio di speranza: il dialogo tra le culture è possibile se si usano i linguaggi della moda e più in generale delle arti. Una filosofia confermata dal backstage alla scena, dalla perfetta interazione tra gli stilisti all’atmosfera in platea, contraddistinta anche in questa edizione dalla collaborazione con il progetto etico di African Fashion Gate».

Tra i cinquecento attesi ospiti alla kermesse, provenienti dal mondo istituzionale, culturale, imprenditoriale, cui si aggiungerà come da tradizione la presenza della stampa specializzata internazionale - che nelle passate edizioni ha sempre puntato i riflettori mediatici sull’evento – anche Danilo Scarrone, direttore dei Canali Rai di Pubblica Utilità.

In passerella sfileranno le collezioni di uno dei più grandi talenti dell’Alta Moda Italiana: Carlo Alberto Terranova con il suo brand New Land Couture; la colombiana Lisbeth Camargo che torna al World of Fashion per la quinta volta; il marchio italiano Cerrone che proporrà abiti di haute couture mixati ad eleganti bolerini; il tunisino Fawzy Nawar dedicherà un omaggio all’Africa.

Nel corso dell’evento saranno consegnati come sempre i World of Fashion Award realizzati dal maestro orafo del Festival di Sanremo Michele Affidato. I premiati saranno: la guru della comunicazione politica Monica Macchioni, il cui talento e l’impegno stakanovista l’hanno resa trasversalmente ambita dai maggiori esponenti dei vari schieramenti politici; l’Istituto Europeo di Design - riferimento internazionale di matrice italiana nel campo della formazione e della ricerca nel Design, nella Moda, nella Comunicazione Visiva, nel Management, nel Cinema, nei New Media - che quest’anno compie cinquant’anni; il Magazine U Fashion diretto da Elio Frasca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E per il secondo anno consecutivo, grazie alla collaborazione con Art & Co e Tiziano Giurin, torna come protagonista scenografica della passerella un’imponente opera (6 metri X 4) dal ciclo “Le Città Invisibili” del pittore e scultore salentino Valentino Marra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento