Roma, la Sala Santa Rita ospita quattro concerti di musica barocca

Dal 1° al 9 novembre 2016 la Sala Santa Rita ospita quattro concerti, i primi tre a cura della Scuola di Musica Sylvestro Ganassi e il quarto a cura dell'Accademia Italiana Musica e Arte, in quella che fu la chiesa dedicata alla Santa di Cascia...

image003-32

Dal 1° al 9 novembre 2016 la Sala Santa Rita ospita quattro concerti, i primi tre a cura della Scuola di Musica Sylvestro Ganassi e il quarto a cura dell'Accademia Italiana Musica e Arte, in quella che fu la chiesa dedicata alla Santa di Cascia, oggi splendido monumento barocco ascritto alla progettualità di Carlo Fontana.

I quattro concerti si ispirano fortemente all’ambiente in cui si svolgono essendo centrati sul repertorio barocco e classico, con particolare attenzione all’utilizzo di copie di strumenti dell’epoca, come il flauto dolce, il flauto traverso barocco, il violino e il clavicembalo.

Aprirà la manifestazione, il 1 novembre alle ore 17, il primo dei tre concerti a cura della Scuola di Musica Sylvestro Ganassi con la performance dell’Ensemble Barocco Romano curato da Guido Morini e Laura Pontecorvo che proporrà una replica del concerto finale del corso estivo di musica antica che si tiene ogni anno a luglio nel meraviglioso borgo di Magliano in Toscana (MusicanticaMagliano 2016). Gli studenti provenienti da varie città di Italia eseguiranno brani di G.F.Handel, J.S.Bach, H. Purcell, M.Mascitti, G.Ph.Telemann e G.Zannetti. Si tratta di autori più o meno noti del repertorio del XVII e XVIII secolo per voci, flauti traversi barocchi, violoncelli e clavicembalo. I gruppi si alterneranno con grande varietà di stili e di organico, aprendo e chiudendo il concerto con un brano che vedrà tutti gli strumenti suonare insieme.

Il 5 novembre alle ore 19 sarà la volta dell’ensemble di flauti dolci curato da Ludovica Scoppola che propone un appuntamento in Omaggio a Shakespeare. I testi recitati dalle attrici Bianca Friscelli e Giulia Trippetta saranno alternati a brani musicali, eseguiti dalla classi di Consort di flauti dolci, e scelti in quanto scritti da compositori legati al grande poeta e drammaturgo. Si tratta di importanti autori inglesi quali J.Dowland, P.Philipps, T.Morley e H.Purcell.

Il 6 novembre alle ore 19, l’Orchestra giovanile della Scuola di Musica Sylvestro Ganassi curata da Adriano Ancarani e Chiara Pontecorvo eseguirà musiche di M. Uccellini, M.A. Charpentier, G. Ph. Telemann, L.van Beethoven. L’Orchestra è costituita da studenti dagli 8 ai 18 anni (violini, flauti dolci e violoncelli) che attraverso lo studio di brani attinti da diversi repertori partecipano in modo adeguato alle loro possibilità strumentali, stimolando la propria crescita musicale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 9 novembre alle ore 21 chiuderanno questa serie di concerti barocchi le musiche alla corte di Federico II di Prussia, a cura dell'Accademia Italiana Musica e Arte, con il quartetto barocco composto da Gianluigi Durando e Giuseppe Pelura ai flauti, Adriano Ancarani al violoncello, Francesca Bonessi al clavicembalo. Musiche di J.G. Graun, C.Ph.E.Bach, J.J.Quantz, J.S.Bach.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento