Cultura

Roma, “L’homo mediaticus" di Luigi Gentili (Armando editore)

LE NUOVE ROTTE DEL MARKETING: TUTTO QUELLO CHE BISOGNA SAPERE PER NON CADERE IN TRAPPOLA. "L'homo mediaticus è l'uomo condizionato dal marketing, che vive nel presente, interagendo con gli altri individui tramite la mediazione di schermi...

LE NUOVE ROTTE DEL MARKETING: TUTTO QUELLO CHE BISOGNA SAPERE PER NON CADERE IN TRAPPOLA. "L'homo mediaticus è l'uomo condizionato dal marketing, che vive nel presente, interagendo con gli altri individui tramite la mediazione di schermi elettronici"

Un libro - un po' saggio, un po' manuale - che analizza, con un linguaggio semplice e lineare, gli aspetti più concreti, e per certi versi devastanti, di una società fondata sull'immagine e su una comunicazione spietata che lascia poco spazio alla sfera privata.

L'autore descrive come il marketing abbia esteso la propria influenza sugli individui. Quello classico non è più sufficiente e oggi sta assumendo nuovi contorni: si serve della creazione di contesti sociali artificiali, dove tempo e spazio sembrano svanire e gli individui stanno insieme in modo apparente. I flussi virtuali dei social network e delle messaggerie sui cellulari completano questo trend.

È in questo contesto che vive l' homo mediaticus , fagocitato da un mondo fantastico, in cui miti e riti si riproducono attraverso lo schermo.

Il libro è un ottimo strumento per capire come oggi il marketing stia affinando le proprie strategie, aprendosi a nuove forme di influenza mediatica.

Armando editore di Roma, editing storico specializzato nelle scienze sociali e testi universitari (Popper, McLuhan, Bion, solo alcuni dei nomi in catalogo, internazionali) ha appena edito il nuovo libro di Luigi Gentili, Homo mediaticus. Mass media e culto dell'immagine , della collana "Comunicazione e m@ss media", diretta dallo stesso Gianpiero Gamaleri, il principale divulgatore e da fine secondo novecento dello stesso McLuhan. Una potente esplorazione 2.0 dell'autore, eclettica, quasi multitasking, ricerca e divulgazione - che indaga, con parole scorrevoli e rigorose, le dinamiche più empiriche, e per diverse modulazioni inquietanti, di una cultura liquida reificata sui simulacri visivi e su una informazione "amorale" che limita fortemente l'autonomia individuale. Gentili dimostra come il business pubblicitario abbia sconfinato, dilatato eccome i propri orizzonti sulle persone. Quello "tradizionale" non è più on topic e attualmente elabora nuove strategie, privilegia crea persino scenari e codici immaginari, virtuali, dove spazio e tempo, anche il cosiddetto cyberspace , svaniscono e gli umani simulano parole e emozioni eccetera. I "fantasmi" non stop digitali dei Social network e degli smartphone ecc., completano il nuovo trend. E' in tale scenario che vive e muore. .. l'Homo Mediaticus, plasmato da un cibermondo fantastico, in cui riti e miti si moltiplicano attraverso il tecnomagico Schermo. ll libro è strumento ottimo, nel male e nel bene , per comprendere il Marketing contemporaneo, come affina le proprie strategie neppure più occulte, ma spregiudicatamente solari.., espandendosi verso inedite Forme di condizionamento mediatico, un Feedback a moto quasiperpetuo. (Roby Guerra)



*LUIGI GENTILI, sociologo e saggista, esperto di management, problemi economici e marketing strategico. Docente presso l'Istituto Pantheon, l'Università di Design & Technology e l'Ifostud. Collabora con la cattedra di "Scenari economici internazionali" presso l'Università di Roma Lumsa. Dirige il think tank "Economy Roma, Centro Studi di Politica ed Economia". È uno dei maggiori studiosi italiani di leadership. Con Armando Editore ha già pubblicato: "Il potere della leadership" (2007), "Innovare il management. L'arte di dirigere nell'era del caos" (2009), "Élite dirigenti. I gruppi di vertice nel capitalismo olonico" (2011).

Info https://www.armando.it/schedalibro/22859/Homo-mediaticus

*estratto PDF

Gentili cover

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, “L’homo mediaticus" di Luigi Gentili (Armando editore)

FrosinoneToday è in caricamento