menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
pubblico-5

pubblico-5

Roma, lunghi applausi al Concerto "sostenibile" di musica classica in occasione dell’apertura della manifestazione “Lungo il Tevere Roma”

Pubblico caloroso e partecipe al concerto di Gian Marco Ciampa e Steam Quartet che ha aperto con Vivaldi, Boccherini e Morricone le serate romane della tredicesima edizione della manifestazione “Lungo il Tevere Roma 2015”,

Pubblico caloroso e partecipe al concerto di Gian Marco Ciampa e Steam Quartet che ha aperto con Vivaldi, Boccherini e Morricone le serate romane della tredicesima edizione della manifestazione "Lungo il Tevere Roma 2015", promossa dall'associazione culturale La Vela d'Oro. Prima del concerto, politica, economia e istituzioni hanno tenuto a battesimo l'esordio della cultura, con i giovani del Conservatorio di Santa Cecilia e dell'Accademia di Belle Arti, alla manifestazione più imponente dell'estate romana.

Venanzio Marsili, dell'associazione La Vela d'Oro che da tredici anni gestisce la manifestazione "Lungo il Tevere... Roma" ha rilevato il valore aggiunto alla manifestazione grazie all'inconsueto ingresso nell'estate romana sul Tevere di un'area dedicata ad iniziative di musica classica, teatro e arte contemporanea.

Sabrina Alfonsi, presidente del I municipio di Roma Capitale, apprezzando il contributo dell'associazione Bryaxis che ha promosso i concerti e le mostre d'arte, ha sottolineato il valore per il rilancio del Tevere di iniziative "sostenibili" che rispettano i decibel, la raccolta differenziata e le limitazioni alla vendita degli alcolici.

Valter Mainetti, CEO di Sorgente Group, che sostiene Bryaxis, e che già lo scorso anno aveva lanciato un'efficace campagna contro l'inquinamento acustico, ha spiegato le finalità dell'iniziativa culturale sul Tevere: "abbiamo voluto dimostrare che non siamo contrari al divertimento - ha dichiarato- ma siamo convinti che questo possa svolgersi nel rispetto dei limiti dell'inquinamento acustico che secondo una nostra indagine oltre ai danni alla salute ha impatti economici negativi. Ne è esempio il deprezzamento degli immobili nelle aree dove i decibel salgono oltre i limiti".

Il direttore del Conservatorio di Santa Cecilia, Alfredo Santoloci, nel ringraziare Bryaxis e Sorgente Group dell'invito all'estate sul Tevere ha sottolineato l'opportunità per i suoi giovani talenti di esibirsi ma anche la possibilità che la musica classica torni fra la gente grazie al palcoscenico sulle rive del Tevere.

Fra il pubblico personalità del mondo del cinema come Michela Andreozzi, Max Vado, Gabriele Mainetti, Andrea Lolli e Daniele Parisi.

L'intero programma delle serate, che si svolgerà presso gli spazi del Lungotevere Ripa - Porto di Ripa Grande, fino alla fine del mese di agosto prevede alle ore 21:

Mercoledì - Pianoforte, selezione repertorio classico (a cura Rossano Baldini)

Giovedì - Arpa classica, dal barocco ai Nirvana (a cura di Rossano Baldini) Venerdì - Classica sul Tevere (a cura del Conservatorio di Santa Cecilia e Arte2o)

Sabato - Musica moderna: fisarmonica, flauto, chitarra, quartetto d'archi (a cura di Rossano Baldini)

Domenica - Spettacoli teatrali (a cura di Cristina Vaccaro) Con il patrocinio dell'Accademia delle Belle Arti di Roma è stata inoltre realizzata un'esposizione di 16 artisti contemporanei sul tema "Musica e Roma" con opere degli studenti dell'Accademia stessa. Sulla banchina ci saranno anche uno spazio gestito dalla Fondazione Sorgente Group, una Libreria Mondadori, un punto Sky, e alcuni volontari dell'Unicef.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento