rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cultura

Roma, Negli spazi del teatro Arciliuto debutterà "Anime in mostra:la prospettiva femminile in Ĉechov"

Dopo il grande successo di Roma: tra storie, canzoni, vizi e passioni, Alma Latina e Pasquinate Moderne, la compagnia teatrale torna al teatro Arciliuto con un nuovo spettacolo teatrale ideato e interpretato da Lavinia Lalle e Sarah Mataloni, in...

Dopo il grande successo di Roma: tra storie, canzoni, vizi e passioni, Alma Latina e Pasquinate Moderne, la compagnia teatrale torna al teatro Arciliuto con un nuovo spettacolo teatrale ideato e interpretato da Lavinia Lalle e Sarah Mataloni, in collaborazione con la Partnership di Adarte ? Strategie per Comunicare e dell?associazione culturale artistica internazionale Napoli Cultural Classic. Un evento di condivisione, di produzione e di aggregazione che si offre come nuovo punto di riferimento nel percorso artistico della compagnia romana.

Lo spettacolo vede la partecipazione di (in ordine alfabetico): Sylvia Di ianni, Lavinia Lalle, Sarah Mataloni, Emanuele Parlati, Ludovica Sacchi e Martina Venanzi, con la partecipazione straordinaria del Maestro Francesco Paniccia e della Creative Consultant Stefania Ninetti.

Negli spazi del teatro Arciliuto, in piazza Montevecchio debutterà Anime in mostra: la prospettiva femminile in ?echov, un grande spettacolo che porta con se una miriade di sensazioni ed emozioni in diverse e coloratissime opere e vicende dell?autore russo, scelte dalle autrici romane che ruotano attorno a personaggi femminili, come in: L?Orso, Proposta di matrimonio e I danni del tabacco.

La compagnia romana fondata da Lavinia Lalle e Sarah Mataloni è impegnata da sempre in un percorso creativo ma anche educativo e d?informazione con l?intento di ridare nuova luce a generi letterari e tradizioni popolari dimenticati da tempo raccontandoli in chiave contemporanea. Collabora con autori e sceneggiatori di fama nazionale ed internazionale, tra questi: Fabrizio Salsi, Lilliana Comes, Silvio Raffo e Giuseppe Giulio nello spettacolo ?Dickinson: tra parole e musica? nomination al Frevarcom Award nella sezione Teatro, e partecipando a diverse e numerose manifestazioni artistiche nelle principali città e piazze d?Italia.

?Alcuni tra i testi più significativi del drammaturgo russo ? ha dichiarato Sarah Mataloni, coregista dello spettacolo ? sono intrecciati tra loro in modo tale da costituire un'unica pièce teatrale focalizzata sul ruolo e sulla valenza della donna. Negli atti scelti, le vicende raccontate ruotano attorno a figure femminili, per esempio in I danni del tabacco, Ivan Ivanovi?, è terrorizzato da una moglie autoritaria che lo domina psicologicamente; né L?Orso, un ex ufficiale di artiglieria, Smirnov, è sedotto dal temperamento della giovane vedova Popova e infine in Proposta di matrimonio, Ivan Vasilevi?, desidera chiedere la mano alla sua vicina Natalia Stepanovna??

?Il tono ironico e divertente degli atti unici si amalgama con il senso drammatico ma vero dell?esistenza ? ha dichiarato Lavinia Lalle, coregista dello spettacolo ? ogni personaggio, anche il più divertente, come Ivan Ivanovi? né I danni del Tabacco, lascia trapelare un retrogusto amaro e disincantato della vita?

Il debutto del nuovo spettacolo vedrà la partecipazione esclusiva del Maestro Francesco Paniccia che accompagnerà la serata con le sue raffinate composizioni pianistiche, coronando e rendendo la scena ancora più intensa e coinvolgente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, Negli spazi del teatro Arciliuto debutterà "Anime in mostra:la prospettiva femminile in Ĉechov"

FrosinoneToday è in caricamento