menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Logo_BambinoOggi

Logo_BambinoOggi

Roma, Premio Little Artist 2015 Arte, riciclo e comunicazione positiva le armi per combattere i bulli

Mercoledì 27 maggio un intero istituto in festa, la scuola elementare “San Godenzo” sulla via Cassia, ha accolto la cerimonia di premiazione dell’iniziativa “Little Artist”, organizzata anche quest’anno dall’Associazione Onlus “Bambino Oggi…Uomo...

Mercoledì 27 maggio un intero istituto in festa, la scuola elementare "San Godenzo" sulla via Cassia, ha accolto la cerimonia di premiazione dell'iniziativa "Little Artist", organizzata anche quest'anno dall'Associazione Onlus "Bambino Oggi?Uomo Domani", che ha coinvolto oltre 300 bambini delle scuole primarie romane. La Onlus, presieduta da Orietta Matteucci si propone di sensibilizzare adulti e nuove generazioni su tematiche quali bullismo e assenza di dialogo, spiegando come una comunicazione positiva possa prevenire fenomeni allarmanti come il bullismo e altre forme di disagio sociale.

Nonostante la pioggia battente, le classi vincitrici hanno affollato la palestra della scuola per assistere alle celebrazioni, impreziosite da una spettacolare performance della ballerina di danza sportiva Elisa Cifola e dallo spettacolo teatrale didattico a cura del Prof. Giuseppe Ranucci.

Due le tematiche degli elaborati artistici con i quali insegnanti e alunni hanno dimostrato di aver fatto propri gli insegnamenti di un percorso volto ad aiutare bambini e adulti a comunicare positivamente: "Ambiente", dedicato al riciclo di oggetti in disuso e "Il colore delle Emozioni" che intende l'arte il mezzo più valido per esprimere i propri sentimenti e stati d'animo.

Le classi vincitrici: per l'Ambiente, la classe 5° E ha salvato molti oggetti dal cassonetto recuperandoli e dando loro nuova vita in un'opera brillantissima che hanno deciso di intitolare "RICI POP-UP". Per "Il colore delle Emozioni", attraverso la collaborazione di molte classi è nata l'opera "Emozionando tutto l'anno". Per l'occasione, l'Associazione Onlus "Bambino Oggi? Uomo Domani ha scelto di donare alla scuola materiali informatici, dal momento che negli ultimi tempi l'Istituto scolastico ha subito diversi furti.

La Presidente della Onlus Orietta Matteucci ha affermato: "I bambini di oggi diventeranno adulti, uomini, e daranno il loro contributo alla società in positivo e in negativo. Questo dipenderà da loro, ma se gli avremo insegnato il senso del dovere, lo spirito di sacrificio, il rispetto dei diritti, dei doveri, gli uomini del futuro saranno capaci di costruire un mondo decoroso per tutti, senza violenza, degrado, corruzione". Presente alla premiazione il Prof. Andrea Pagani, Direttore scientifico della Onlus, che ha incoraggiato genitori e insegnanti a partecipare al Progetto Comunichiamo PositivaMente, che riprenderà a settembre per aumentare le capacità comunicative di adulti e bambini.

La cerimonia è proseguita con la consegna delle pergamene alla Preside Prof.ssa Daniela Crestini come riconoscimento per il suo impegno e alle insegnanti coinvolte direttamente insieme alle classi nel progetto: Mafalda Barbonetti, Sandro Peruzzi, Manuela Manunzio e Barbara Pecci.

I promettenti artisti di domani hanno ricevuto un augurio davvero speciale dalla pluricampionessa di danza sportiva Elisa Cifola, insignita nel 2014 del titolo di "Generatrice di Valori" dalla Onlus Bambino Oggi?Uomo Domani per l'impegno e il sacrificio con cui affronta le sue sfide quotidiane, raggiungendo traguardi importanti. A margine di una spettacolare esibizione con cui ha incantato il pubblico presente, Elisa ha salutato così i suoi giovani fans: "Auguro a tutti i bambini di avere la tenacia, lo spirito di sacrificio e il senso di responsabilità necessari per perseguire i propri sogni. Il sostegno dei genitori è molto importante, come hanno fatto i miei con me che con tanto impegno, sacrifici personali ed economici, mi hanno lasciata libera di danzare e di ottenere ottimi risultati".

La Compagnia teatrale guidata dal Prof. Giuseppe Ranucci, con il contributo musicale di Massimiliano Stefanelli, ha dato una dimostrazione pratica di come una comunicazione tra due persone possa portare al conflitto e come invece, sia possibile prevenire i litigi.

www.bambinooggiuomodomani.org

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento