Roma, presentazione all'Università di Tor Vergata del libro sulle "Reti di Imprese, Sviluppo Locale e Industria dell'Ospitalità"

Il 14 febbraio p.v., verrà presentato all' Università di Roma Tor Vergata il volume, curato dal Prof. Nicolò Costa e dal Dr. Giorgio De Rossi, dal titolo "Reti di Imprese, Sviluppo Locale e Industria dell'Ospitalità", pubblicato da UniversItalia...

Reti-5

Il 14 febbraio p.v., verrà presentato all' Università di Roma Tor Vergata il volume, curato dal Prof. Nicolò Costa e dal Dr. Giorgio De Rossi, dal titolo "Reti di Imprese, Sviluppo Locale e Industria dell'Ospitalità", pubblicato da UniversItalia Editore. La cerimonia di presentazione avverrà nell'Aula Giuseppe Moscati della Facoltà di Lettere e Filosofia, in Via Columbia, 1 - Edificio B, primo piano.

Il libro vuole essere un contributo necessario per la formazione di giovani manager di rete e lancia un appello anche alle categorie, sia degli imprenditori, affinché progettino reti di imprese innovative e produttive, quanto dei dipendenti pubblici, perché siano competenti nel saper redigere bandi “market oriented”, utili allo sviluppo locale auto-centrato sulle dinamiche del mercato. Di seguito riportiamo il calendario del Convegno:

14.30 - Saluti di Franco Salvatori – Direttore del Dipartimento di Storia, Patrimonio Culturale, Formazione e Società

14.45 - Introduce e coordina Marina Faccioli - Coordinatrice del Corso di Laurea Magistrale “Progettazione e Gestione dei Sistemi Turistici” 15.00 - Relazioni:

Nicolò Costa – Sociologo dell’economia e del territorio e Coordinatore del Corso di Laurea in “Scienze del Turismo” : ‘Le reti di imprese tra marketing collaborativo e bandi pubblici di supporto’ Giorgio De Rossi - Già Dirigente MEF e cultore dei Modelli sulle Reti di Imprese

15.45 - Dalla valutazione alle prospettive - Interventi dei Manager delle reti di imprese operanti nel turismo e nello sviluppo locale e di un rappresentante della Bit di Milano 18. 00 - Conclusione - Nicolò Costa e Giorgio De Rossi

Nel corso degli interventi saranno illustrati i vantaggi delle Reti di Imprese fondate sull’esercizio in comune di un’attività imprenditoriale. Si discuterà insieme su come, attraverso la governance societaria ed il fondo patrimoniale, si possa coniugare la crescita della Rete con la crescita delle singole imprese aggregate e firmatarie di un Contratto di rete. Si analizzeranno congiuntamente le reti lunghe del web marketing ed il rinnovo programmato dei beni strumentali, dei servizi e delle immobilizzazioni. In particolare, si porrà una costruttiva attenzione agli indicatori di efficacia per misurare e valutare, per ciascuna azienda, sia lo stato di avanzamento degli obiettivi di innovazione, quanto l’innalzamento della capacità competitiva, primo fra tutti quello relativo alla riduzione dei costi a carico delle imprese aggregate.

Al termine del Seminario, verrà costituito un circuito di relazioni e di contatti per il miglioramento continuo delle Reti di Imprese Turistiche “market oriented” e per la diffusione delle buone pratiche che hanno ottenuto successo o vorranno ottenerlo nei mercati internazionali. E' interessante sottolineare come anche la Borsa Italiana del Turismo - Bit di Milano, attende i risultati del Seminario per avviare ad aprile una Borsa delle Reti di Imprese che incontrano gli operatori della domanda in uno stand appositamente attrezzato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GDR

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento