Martedì, 19 Ottobre 2021
Cultura

Roma, secondo week-end di appuntamenti Per Appiam 2014

Nuovo week-end di appuntamenti per il Festival internazionale d’arte Per Appiam 2014, all’ex Cartiera Latina, all’interno del Parco dell'Appia Antica di Roma. Una manifestazione organizzata dall’associazione Ipazia Immaginepensiero, con il...

Nuovo week-end di appuntamenti per il Festival internazionale d'arte Per Appiam 2014, all'ex Cartiera Latina, all'interno del Parco dell'Appia Antica di Roma. Una manifestazione organizzata dall'associazione Ipazia Immaginepensiero, con il patrocinio dell'Ente Parco Regionale dell'Appia Antica e curato da Roberta Pugno.

Domani 6 giugno, alle 19:30, canti e poesie dei griot, cantastorie della tradizione africana che con le loro parole, i loro strumenti e i loro ritmi evocheranno immagini, figure e visioni di una terra lontana. A esibirsi saranno Ribka Sibhatu, poetessa eritrea, e Pape Kanouté, musicista del Senegal.

Sabato 7 giugno doppio appuntamento:

- alle 11:00, Il carnevale degli animali, una versione giocosa dell'opera di Camille Saint-Saens nella quale 14 brani, tutti molto brevi, si riferiscono ciascuno ad un animale. Si tratta di un evento adatto ad un pubblico di bambini e di adulti con Christian Cecere, Alessandra Felice, Lorenza Proietti, Eugenia Tamburri e i bambini della Scuola di Musica dell'Esquilino.

- alle 19:00, Il senso del suono nella musica di Dimitri Nicolau, incontro con Alessandro Annunziata, compositore; Alessandro Mazzetta, psichiatra; Antonio Pilato, chitarra; Pier Paolo Iacopini, saxofono; Quartetto Sincronie, Romina Krieger e Francesco Giannelli, voci; Edina Bak, pianoforte.

Domenica 8 giugno alle 19:30 concerto aperitivo, in collaborazione con Agimus Urbis, Celebri sonate per violoncello, musiche di J. Brahms (Sonata in mi minore op. 38) e L. van Beethoven (Sonata in la minore op. 69) con Marco Algenti al violoncello e Lisa Francese al pianoforte. Costo 12 euro.

Ufficio Stampa Per Appiam 2014 (perappiam2014@gmail.com)

Pierpaolo De Lauro (3497192216)

Paolo Tosatti (3333942523)

A seguire le schede degli eventi e in allegato il programma completo della rassegna e alcune immagini.

Venerdì 6 giugno 2014 alle 19:30

Canti e poesie dei griot africani

Ribka Sibhatu poesie

Pape Kanouté musiche

La poesia africana ha nella contemporaneità molte espressioni che includono i fatti del nostro tempo in rapporto con la storia di questa terra. Li raccontano nelle vesti del canto che li descrive e li trasfigura.

Ribka Sibhatu rappresenta in questo senso una delle voci più significative dell'attuale panorama non solo eritreo. Le poesie presentate in questo reading sono tutte tratte da Aulò la sua opera principale. In essa l'autrice "ripercorre la storia della sua famiglia e mostra un`immagine inedita non solo del suo paese di origine ma anche dell`Italia di oggi. Sono quasi perturbanti gli effetti del contrasto tra `colonizzatori` e `colonizzati`, tra la percezione dell`altro nel presente e l`ignoranza della storia".

Pape Kanouté è nato in una famiglia di griot. I griot sono in qualche modo paragonabili ai nostri antichi cantastorie, in loro risiede la memoria dei popoli africani, la storia del continente prima dell'arrivo dei bianchi. Il griot era un pilastro della società africana, che tramanda la Storia , che conosce le famiglie e la gente, che era contemporaneamente vicino al Re e al più umile contadino.

Pape e Ribka hanno già presentato la loro collaborazione fondendo recitato, canto e musica in altri spettacoli romani, di cui l'ultimo quest'anno in febbraio, alla Biblioteca Appia con Njock Ngana, in un omaggio alla figura di Nelson Mandela.

Sabato 7 giugno 2014 dalle 11.00 alle 12:30

Il carnevale degli animali

Scatola Sonora - Scuola di Musica all'Esquilino

Una giocosa versione dell'opera di Camille Saint-Saëns

con i bambini della Scuola di Musica all'Esquilino

Un viaggio fantastico nella trascrizione per pianoforte a quattro mani dei famosi brani dedicati agli animali, eseguita dai docenti della scuola con intermezzi degli allievi del Laboratorio ritmico-melodico e con l'introduzione e la conclusione dei bambini del Coro Cantovivo.

Christian Cecere Alessandra Felice Loretta Proietti Eugenia Tamburri

pianoforte a quattro mani

Laboratorio ritmico-melodico della Scuola di Musica all'Esquilino

docente Sabrina La Cesa

Coro di bambini Cantovivo docente Tullio Visioli

Federico Benetti voce recitante

Testo di Sabrina La Cesa

Sabato 7 giugno 2014 alle ore 19.00

Il senso del suono

nella ricerca di Dimitri Nicolau

Un incontro di ricerca tra interpreti e compositori sul senso del suono e in particolare sulla originale figura di Artista e di uomo di Dimitri Nicolau.

Alessandro Annunziata compositore

Alessandro Mazzetta psichiatra

Antonio Pilato chitarra

Pier Paolo Iacopini saxofono

Quartetto Sincronie

Romina Krieger Francesco Giannelli voci

Edina Bak pianoforte

DIMITRI NICOLAU (1946-2008)

Nato in Grecia, cittadino italiano, ha vissuto e lavorato a Roma. Nel 1967 opponendosi al "regime dei colonnelli", ottiene asilo politico presso lo stato italiano. Oltre agli studi musicali in Grecia e in Francia, la sua formazione si basa prevalentemente su ricerche e studi personali e con particolare interesse nel vasto campo della musica popolare dell'area mediterranea e balcanica. Diplomato inoltre in Ripresa cinematografica presso il Centro Sperimentale di Cinematografia (C.S.C.) di Roma ha esercitato questa professione per alcuni anni senza tuttavia interrompere la composizione musicale collaborando con diversi registi tra cui: S.Agosti, M Bellocchio,M. Brenta, V. Gassman, N. Koundouros, M. Meschke, M. Ponzi, C. Tuzii e altri.

Ha firmato la fotografia e la co-regia de "La cambiale di matrimonio" opera di G. Rossini per i programmi sperimentali della Rai-TV (1971). Fondamentale per la sua formazione umana e artistica è il rapporto con la teoria e la Analisi Collettiva di Massimo Fagioli.

Docente di canto scenico, tecnica e drammaturgia vocale e come compositore di musiche originali presso l'"Istituto del Dramma Antico" (INDA) di Siracusa, L'Accademia Teatrale della Calabria, il Teatro Calabria, Facoltà di Teatro dell'Università di Amsterdam, e altri.

Ha tenuto diversi corsi di canto scenico e di tecnica e drammaturgia vocale al centro "G. Bosio" e M.T.M di Roma, Accademia di Teatro della Calabria, KSYME di Atene, e ha partecipato ufficialmente al convegno Internazionale sulla voce e il canto teatrale "ELIA 1993" ad Amsterdam.

Dal 1959, anno in cui inizia a comporre e realizzare pubblicamente i suoi lavori, il suo catalogo comprende oltre 290 composizioni tra opere liriche, sinfonie, composizioni sinfonico-corali, alcune opere brevi da camera di carattere comico-satirico, concerti per Solisti e orchestra., Cantate per coro, solisti, voci recitanti e orchestra., musica da camera, musica vocale, balletti.

Ha composto, inoltre, colonne sonore per il cinema e la televisione, per la radiofonia, musica e canzoni per l'infanzia e più di 100 partiture per il teatro di prosa, collaborando dal 1996 al 2001 con la compagnia teatrale " La Bottega del Pane".

Domenica 8 giugno 2014 alle ore 19.30

Celebri sonate per violoncello

Marco Algenti violoncello

Lisa Francese pianoforte

CELLO PASSION

J. Brahms Sonata in mi minore op. 38

L. van Beethoven Sonata in la minore op. 69 dimitri IL-CARNEVALE-DEGLI-ANIMALI Pape 1 ribka shibatu
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, secondo week-end di appuntamenti Per Appiam 2014

FrosinoneToday è in caricamento