Martedì, 19 Ottobre 2021
Cultura

Roma, tutto il buono e il bello di modena in un week end: sabato 1 e domenica 2 ottobre é tempo di gusti.a.MO16

Il conto alla rovescia è iniziato: sabato 1 e domenica 2 ottobre a Modena e dintorni va in scena tutto il buono e il bello del territorio con Gusti.a.mo16 - Acetaie, caseifici, prosciuttifici e cantine di Lambrusco aperti per promuovere e...

Il conto alla rovescia è iniziato: sabato 1 e domenica 2 ottobre a Modena e dintorni va in scena tutto il buono e il bello del territorio con Gusti.a.mo16 - Acetaie, caseifici, prosciuttifici e cantine di Lambrusco aperti per promuovere e valorizzare nelle loro terre di origine cinque eccellenze italiane conosciute ed apprezzate tutto il mondo ovvero Aceto Balsamico di Modena IGP, Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP, Parmigiano Reggiano DOP, Prosciutto di Modena DOP e i Lambruschi modenesi DOC.

Visite guidate e degustazioni nelle acetaie - sia della IGP che della DOP - nei caseifici non solo modenesi ma quelli aderenti al Consorzio in tutte le provincie di produzione, nelle cantine di Lambrusco e nei prosciuttifici in tutte e due le giornate, saranno il fulcro del week end che tuttavia riserverà ai turisti molte altre sorprese su ogni fronte: dagli itinerari e i pacchetti studiati su misura in collaborazione con Modenatur tra le bellezze storico-artistiche del centro e dei dintorni della città - in particolare il sito Unesco comprendente Duomo, Torre Civica e Piazza Grande, il Palazzo Ducale, l'Acetaia Comunale, la Rocca di Vignola e l'Abbazia di Nonantola - alle degustazioni narrative sensoriali di tutti i prodotti tipici del territorio al Mercato Albinelli a cura di Piacere Modena in collaborazione con la Compagnia Koinè, dove si terrà altresì un momento di intrattenimento musicale con Max Marmiroli e i Follon Brown, una seduta di pittura con l'artista Franco Ori e la presentazione degli esclusivi panini dello Chef Daniele Reponi. L'appuntamento con il gusto si espande anche nei ristoranti aderenti a Modena a Tavola, con menu dedicati ai prodotti DOP e IGP modenesi e nelle strutture ricettive che si presentano con pacchetti ad hoc a partire da 59? a persona per l'offerta base con pernottamento e visita della città, fino agli 89? a testa per l'offerta che include altresì un ingresso al Museo Enzo Ferrari e un pranzo/cena con menù tradizionale modenese.

Patrocinato da Comune di Modena, Provincia, Regione Emilia Romagna e Camera di Commercio di Modena, il fine settimana all'insegna del gusto sarà anche una importante occasione di confronto, in particolare il talk show di sabato mattina dal titolo Cibo, cultura, territorio: la grande differenza Italiana a cui sono stati invitati a intervenire, tra gli altri, il filosofo Marino Niola, il regista Davide Rampello, uno dei maggiori innovatori del linguaggio televisivo dagli anni '80 ad oggi e altresì ideatore del Padiglione Zero ad Expo e curatore della rubrica "Paesi, paesaggi" dedicata alle eccellenze paesaggistiche ed alimentari d'Italia nella trasmissione Striscia la Notizia, il Direttore della Fondazione Qualivita e consigliere del Ministro Martina per le politiche digitali per la tutela del Made in Italy agroalimentare oltre che collaboratore ed ospite alla trasmissione Rai Linea Verde Mauro Rosati e il giornalista sportivo Leo Turrini, massimo esperto della Ferrari, altra eccellenza del territorio modenese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, tutto il buono e il bello di modena in un week end: sabato 1 e domenica 2 ottobre é tempo di gusti.a.MO16

FrosinoneToday è in caricamento