menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Italia 3d

Italia 3d

Roma, Urfuturismo e affinità elettroniche

Nel 2014 interessante sinergia editoriale tra il Movimento Nuova Oggettività e il Futurismo contemporaneo, la stessa scuola romana di filosofia politica. Dinamica multipla curata da Sandro Giovannini e Roby Guerra che ha coinvolto decine di...

Nel 2014 interessante sinergia editoriale tra il Movimento Nuova Oggettività e il Futurismo contemporaneo, la stessa scuola romana di filosofia politica. Dinamica multipla curata da Sandro Giovannini e Roby Guerra che ha coinvolto decine di scrittori, filosofi, sciologi, artisti politicamente e culturalmente scorretti, diversi anche assai noti o emergementi.

Dopo il libro manifesto del 2011 a cura dei vari Giovannini, Sessa e il compianto Gian Franco Lami, la casa editrice underground La Carmelina di Ferrara-Roma, diretta da Federico Felloni che l'ha ereditata dal padre regista e intellettuale Marco Felloni (sinergie e pubblicazioni editoriali con gli stessi Paolo Rossi, Moni Ovadia, Stampa Alternativa, il FEDIC di Roma, ecc.); ha dato infatti alle stampe (soprattutto digitale in eBook) diversi volumi intenzionalmente anti-ideologici, eclettici, contradditori. Su temi vari eppure condivisi come esplorazione libera di certo divenire contemporaneo per nuove sintesi tra Tradizione e Futuribile.

Dapprima una pop versione con testi e interviste originali del Libro Manifesto Nuova Oggettività:

Al d là della destra e della sinistra..., e Per quale motivo Israele può avere 400 testate atomiche e l'Iran nessuna? lavori cartacei.: tra gli autori gli stessi Riccardo Campa, Stefano Vaj, Luigi Tallarico, Graziano Cecchini, Antonio Saccoccio, Antonio Fiore Ufagrà, Giovanni Sessa, Giuseppe Casale, Giuseppe Manisa, Luca Siniscalco, Alberto Scarabelli, Francesco Franci, Mario Bozzi Sentieri, Leonardo Clerici, oltre al lateraie Gramsci 2000 di Guerra. Poi successivamente, l'operazione si è ampliata, rilanciando in chiave digitale la stessa rivista storica futurista Futurismo Oggi (2000 in digitale ndr.), a suo tempo curata dall'aeropittore e scrittore Enzo Benedetto (poi trasformata dal celebre storico d'arte Luigi Tallarico in Centro Studi, sempre a Roma) con numeri monografici: AA.VV Urfuturismo (con gli stessi Pierfranco Bruni, Miroslava Hayek, Sandro Battisti, Roberto Bonuglia, Maria Antonietta Pinna, Daco, Luca Calselli, Mauro Biuzzi, Luigi Sgroj, Gianxarla Parisi), Antonella Pagnotta, Marcello Francolini, Daniela Rispoli). Vitaldo Conte, Fuoripagina Trans Art, Pierluigi Casalino, Futurismo magico), Paolo Melandri, La Cetra sordata. Due secoli di dissonanze (su Mozart) oltre al laterale Futurismo e Transumanesimo dello stesso Guerra.

Il lavoro più recente - proprio di fine anno è stato dedicato alla prima guerra mondiale, centenario, con AA.VV., La Grande Guerra futurista. Italo Balbo Trasvolatore(tra gli autori gli stessi neo/ur/postfuturisti Guerra, Giovannini, Saccoccio, Fiore, Conte, Campa, Vai il dinanimista Zairo Ferrante, la pittrice Vanessa Pignalosa, lo scrittore Riccardo Roversi, il giallista Gianluca D'Aquino,

il ricercatore aerospaziale Gennaro Russo, il fisico e transumanista Giuseppe Vatinno, il politologo Lorenzo Barbieri, Alberto Ferretti (curatore Ass. Italo Balbo-Ferrara).

Infine, nel 2015, già annunciato la version ebook (La Carmelina) per AA.VV."... non aver paura di dire" a cura di Giovannini.. già libro d'arte tavoletta (Helipolis ediz) appena uscito (tra gli autori Marcello Veneziani, Gian Franco de Turris, Luca Gallesi, Raffaele Perrotta, Massimo Donà, Romano Gasparotti. Mario Vannini, anche i futuristici attuali ecc.).

Riassumendo: tra avanguardia e tradizione 2.0, segnali di nuova cultura italiana, naturalmente discutibile, eppure confortanti, nonostante tutto, nonostante la crisi generale anche culturale, sintomi creativi, ci pare, per superare la società liquida e certo facile nichilismo e convenzionalismo prevalenti con la Forza (micro se si vuole ma lucida) della Bellezza transtemporale come cifra principale in stoffa... tuttavia (almeno parzialmente) anche metapolitica nascente per la future Comunità della conoscenza (anche Immaginale).

INFO https://www.edizionilacarmelina.it/?page_id=613
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento