menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
visite gratuite

visite gratuite

Roma, visite guidate gratuite alla scoperta dei tesori della Città Eterna: S.Agnese e S.Costanza

L’Associazione Gruppo Archeologico Romano, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura del Municipio Roma II, organizza sabato 27 febbraio e sabato 12 marzo 2016, dalle ore 10 alle 16, visite guidate gratuite alla Basilica Costantiniana di S...

L'Associazione Gruppo Archeologico Romano, con il patrocinio dell'Assessorato alla Cultura del Municipio Roma II, organizza sabato 27 febbraio e sabato 12 marzo 2016, dalle ore 10 alle 16, visite guidate gratuite alla Basilica Costantiniana di S.Agnese ed all' annesso Mausoleo di S. Costanza.

Partecipare ad una delle visite guidate del Gruppo Archeologico Romano è come sedere in prima fila allo spettacolo della storia, della cultura e dell'arte che solo Roma può offrire. Con il G.A.R. sarai accompagnato da veri esperti archeologi che ti spiegheranno, con chiarezza e passione, le meraviglie dei luoghi più significativi della storia della Città Eterna. Condotti per mano dall' indiscussa competenza degli archeologi dell'Associazione potrai comprendere la storia di Roma, andando oltre la superficialità spesso presente nelle solite visite guidate, accedendo a luoghi riservati, grazie alle speciali autorizzazioni di cui il Gruppo Archeologico Romano usufruisce.

Il Mausoleo di S. Costanza è uno dei capisaldi dell'architettura tardoantica. Derivato da modelli romani di templi e mausolei, ninfei, (il Pantheon, il Mausoleo di Augusto, il cosiddetto tempio di Minerva Medica) deve la caratteristica più innovativa - i due spazi circolari concentrici - a un edificio di poco precedente destinato ad influenzare l'architettura medioevale: il Martyrium del Santo Sepolcro eretto a Gerusalemme da Costantino e dalla madre Elena. Pur essendo in parte privato del suo primitivo splendore, conserva tuttora un'imponenza ed un fascino straordinari, che peraltro ne fanno uno dei luoghi preferiti dalle coppie romane per i matrimoni religiosi. Il Mausoleo fu eretto agli inizi del IV secolo da Costantina (o Costanza), figlia di Costantino, a ridosso della grande Basilica cimiteriale da lei fatta realizzare presso il cimitero sotterraneo per cristiani ove era sepolta la martire Agnese, di cui Costantina stessa era una devota, anche a causa di una guarigione attribuita alla Santa.

La Basilica eretta in memoria di S. Agnese in luogo del precedente sepolcreto pagano presso la tomba della martire, fu restaurata da Papa Simmaco all'inizio del VI secolo e probabilmente abbandonata già nel VII, quando papa Onorio I fece costruire la chiesa sul sepolcro di Agnese, con ciò realizzando una perfetta integrazione tra Mausoleo e Basilica in epoca costantiniana.

L'evento, che consente di conoscere gratuitamente e nel migliore dei modi l'intero complesso museale, è realizzato dal Gruppo Archeologico Romano Onlus, con sede in Via Contessa di Bertinoro, 6 00162 - Roma, con il Patrocinio di Roma Capitale, Municipio II, Assessorato alla Cultura e la Parrocchia di Sant'Agnese Fuori le Mura.

Per ulteriori informazioni consultare: Info@gruppoarcheologico.it - Tel. 06 6385256.

Giorgio De Rossi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento