Sabato, 16 Ottobre 2021
Cultura

San Vito romano, una strepitosa Sandra Milo strappa applausi a scena aperta

Ma che brava la nostra sandrocchia nazionale, al secolo Sandra Milo alla veneranda età di 84 anni ha dimostrato tutta la sua bravura e professionalità nel ruolo di una donna, Carmen, costretta a vendere la sua casa per seguitare a vivere, ad una...

Ma che brava la nostra sandrocchia nazionale, al secolo Sandra Milo alla veneranda età di 84 anni ha dimostrato tutta la sua bravura e professionalità nel ruolo di una donna, Carmen, costretta a vendere la sua casa per seguitare a vivere, ad una giovane che invece anche questa è una donna sfortunata. Così, macchiette, battute e la commedia divertente, naturalista ha fatto scattare lunghi e accalorati applausi per tutte le battute, ma soprattutto nel finale di questa commedia 100m2 che a San Vito Romano è stata proposta come anteprima. 100m2 è stato il titolo della commedia che racconta quello che accade quando Carmen, ottuagenaria in gamba ed esuberante decide di vendere in nuda proprietà il suo appartamento a Sara, giovane morigerata, fin troppo responsabile e strutturata. E' stata un'anteprima davvero ottima al Teatro Caeser di San Vito Romano, la cui serata si è conclusa con la consegna del premio Caeser alla carriera a Sandra Milo, della Presidenza del Consiglio Regionale , consegnato dal Sindaco di San Vito e dall'associazione "Ribalta". La commedia si potrà vedere al teatro Manzoni di Roma dal prossimo 2 Febbraio dove resterà per una quindicina di giorni. Comunque molto bene hanno davvero fatto tutti i protagonisti di questa commedia scritta da Juan Carlos Rubio, tradotta da: Pieno Tiero e Valentina Martino Ghiglia che ha visto come protagonista Sandra Milo ed i giovani Giorgia Wurth ed Emiliano Reggente. Con la regia di Siddartha Prestinari

Giancarlo Flavi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Vito romano, una strepitosa Sandra Milo strappa applausi a scena aperta

FrosinoneToday è in caricamento