Sabato, 24 Luglio 2021
Cultura

Serrone, una mostra di quadri di Dario De Blanck e la Fanfara dei Carabinieri per il Premio “Rocca D’Oro”

Molto articolato il programma dell'atteso evento che si svolgerà in due giornate in tutto il borgo sabato 23 e domenica 24 Giugno

Con una grande mostra surrealista postuma, a cinque anni dalla morte, di Dario De Blanck si aprirà la 29^ edizione del Premio Internazionale Professionalità “Rocca D’oro” 2018. Inoltre, ci sarà la fanfara degli allievi dei Carabinieri di Roma e l’annullo speciale delle poste italiane per una grande festa nelle giornate di sabato 23 e domenica 24 prossimi.

La mostra dell'allievo prediletto di Chagal

Di rilievo la grande mostra futuristica di Dario De Blanck che dopo 18 anni torna in pubblico con 11 quadri. Il programma articolato in due giornate partirà proprio sabato 23 con l’inaugurazione della mostra, in Via Alessandro Manzoni 1, nei locali del Comune.  Dario De Blanck Y Moniacal artista poliedrico e poliforme, ancorato alla tradizione artistica del surrealismo, allievo prediletto di Marc Chagall, trova in Winston Churchill il suo scopritore. Celebre il suo affresco all’ingresso del Palazzo di Vetro all’ONU a New York sui Diritti dell’Uomo. Il suo profondo cammino esoterico lo ha portato a conoscenze e percorsi di altissimo livello iniziatico. Negli ultimi anni, coadiuvato dal suo amico e fratello Massimo Criscuoli Tortora,  (Che sarà presente a Serrone insieme alla moglie, altra grande artista,  la contessa  Jakline Nakash),  dedica allo studio delle forze energetiche superiori, partendo dall’assunto “Così in alto, così in basso. Così nel grande, così nel piccolo”.  Inoltre, di lui hanno scritto:  Giovanni Paolo II, Marc Chagal, Joan Mirò,  Giuseppe Prezzolini, Poggy Guggenheim,  Saul Bellow  (Premio Nobel per la letteratura), Joan Henry Gamet  (Nobel per la filosofia), Giulio Carlo Argan, Vittorio Sgarbi, Aldo Forbice e  Giorgio De Chirico che  lo definìun archeologo dei meandri dell’inconscio”.

Santa Messa in onore dei cittadini onorari deceduti

Di seguito sarà celebrata nella millenaria chiesa di San Pietro nel borgo di Serrone la Santa Messa in onore dei cittadini onorari: Cardinale Darìo Castrillon Hojos (ad un mese dalla morte), Maurizio Mengoni GR1 Radio Rai  (inviato speciale nella guerra del Vietnam), Bice Minori  (la sarta del teatro di Roma)  ed appunto Dario De Blanck celebrata da Mons. Vincenzo Pizzimenti, Don Primo Martinuzzi  (Parroco di San Pietro) e Padre Angelo Costa. A seguire un concerto di clarinetti diretti dal maestro Antonello Timperi (insegnante del Conservatorio di Frosinone) che il giorno dopo sarà tra i premiati.

Domenica 24 la giornata 

Domenica 24 l’apertura dello sportello postale che annullerà le cartoline del logo e quelle del premio raffiguranti un’originale stampa di Dario De Blanck autografata dalla moglie e lo straordinario concerto della Fanfara dell’arma dei Carabinieri di Roma daranno il la alle premiazioni. La giuria, in queste ultime ore, sta ultimando le nomination dei premiati ed a giorni si diramerà l’elenco

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serrone, una mostra di quadri di Dario De Blanck e la Fanfara dei Carabinieri per il Premio “Rocca D’Oro”

FrosinoneToday è in caricamento