In volo su Serrone tra costumi teatrali e un ottimo vino Cesanese

Un piccolo borgo che deve il suo nome ai “serroni” i pendii scoscesi dei Monti Ernici. Segno visibile della sua storia sono le mura ciclopiche che furono a protezione del centro abitato

Sentinella sulla Valle del Sacco, posto ideale per avamposti militari, Serrone sorge sulle pendici del Monte Scalambra e il panorama che si gode dalla sua terrazza è uno dei più belli e suggestivi dell’intera Ciociaria.

Un piccolo borgo che deve il suo nome ai “serroni” i pendii scoscesi dei monti ernici. Segno visibile della sua storia sono le mura ciclopiche che furono costruite dagli Ernici a protezione del centro abitato.

Simbolo e prima immagine del visitatore che si avvicina al suo territorio è l’antica Torre Colonna, posta, in un equilibrio che sembra essere precario, su uno sperone che si erge sopra il centro storico. L’antica torre domina tutta la vallata e da qui è possibile iniziare a percorrere sentieri che ci porteranno alla scoperta dei segreti di questa terra.

Le soste lungo i sentieri verso il Monte Scalambra

La prima sosta potrà essere fatta all’Eremo di San Michele Arcangelo a 1100 metri poggiato su un costone roccioso. È stato fondato probabilmente da San Benedetto durante il suo cammino e in una roccia è ancora visibile l’impronta del Santo. Sulla cima della montagna potremo poi ammirare il Santuario della Madonna della Pace, ricavato nella roccia e meta di pellegrinaggi. Qui si narra che la Madonna apparve al veggente Ivan e una grande statua di bronzo della Vergine Celeste si erge in questo luogo a protezione della valle e di tutti i suoi credenti.

Il museo del costume

Passeggiando tra i vicoli bianchi del centro storico su una stradina tutta in salita si può entrare in uno dei classici edifici che racchiude un piccolo scrigno, dove il visitatore liberando la fantasia potrà immaginarsi di essere un ballerino, un conte del settecento, un signore dell’ottocento. Siamo arrivati nel Museo del costume di Serrone nato grazie al dono, alla passione alla professionalità di Bice Minori una delle più grandi costumiste teatrali nata a Serrone. Sarta personale di Eduardo de Filippo ha tramandato il suo amore per il costume creando una scuola ce ha poi dato vita ad un magnifico presepe che ogni anno si ripete a Serrone. Il costume pervade la vita di Serrone e a Natale 150 manichini con accurati riproduzioni di abiti storici fanno rivivere la storia e la vita ai tempi della nascita di Gesù in un originale presepe nel centro storico.

In volo su Serrone

Ma a Serrone si vive di emozioni forti tutto l’anno, qui si può volare: lasciamoci a casa la paura e facciamoci conquistare dalla voglia di libertà guardando il mondo da un'altra prospettiva. Il monte Scalambra è il miglior centro di parapendio vicino Roma e un giorno l’anno in occasione del Trofeo Serrone vola il cielo si punteggia di intrepidi sportivi che condividono lo spazio celeste con gli uccelli.

Il vino Cesanese e la ciambella regina della tradizione

Non solo avventura, sport e emozioni forti, Serrone offre buon cibo e buon vino. Il suo territorio fa parte dell’area del vino cesanese del Piglio e la regina della sua tradizione culinaria è la ciambella.

Simbolo di ricchezza e prosperità veniva regalata dall’uomo alla sua donna il giorno che chiedeva la sua mano.  Un impasto semplice di uova, farina, lievito madre, olio, anice e limone che accompagnato a formaggi e salumi locali diventa un’esperienza culinaria che difficilmente si dimentica. Perfetta da gustare con salumi e formaggi.

I presupposti ci sono tutti per visitare in ogni momento dell’anno questo piccolo gioiello della Ciociaria.

Per saperne di più www.discoverplaces.travel

https://discoverplaces.travel/it/guide/guida-di-serrone

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento